Squadra di spie del Mossad smantellata in Iran

0
161
Capo del Mossad

Il ministero dell’intelligence iraniano ha dichiarato di aver distrutto una squadra di spie del Mossad. Il gruppo affiliato all’agenzia di spionaggio del regime sionista aveva trasferito un grosso quantitativo di armi nel paese. Lo scopo era quello di provocare rivolte armate e compiere attacchi terroristici.

Cosa ha dichiarato l’Iran sulle spie del Mossad arrestate?


Il direttore generale dell’ufficio di controspionaggio iraniano ha affermato che le forze iraniane hanno arrestato i membri di una rete di agenti del Mossad. Questi si erano infiltrati nel paese dal confine occidentale con un grosso carico di armi ed esplosivi. La cattura delle spie del Mossad è avvenuta in seguito di attività di intelligence e monitoraggio al di fuori dei confini.

Cosa volevano fare in Iran?

Il direttore generale dell’ufficio ha osservato che gli agenti del Mossad avevano in programma di utilizzare le armi in disordini urbani e attacchi terroristici. L’azione tempestiva delle forze del ministero dell’Intelligence ha impedito al regime sionista di compiere diversi atti terroristici di sabotaggio. alcune delle quali previste durante le recenti elezioni presidenziali in diverse parti del paese. “Un duro colpo inferto alla rete terroristica del Mossad nella regione”. Durante l’operazione molti gli oggetti confiscati agli agenti del Mossad includono pistole, granate, fucili Winchester, mitragliatrici AK-47 e proiettili. Alcune armi erano destinate adessere utilizzati per rivolte armate.


Bennett sul nucleare: il neo Premier terrà testa all’Iran?