Spesa sociale: Camera USA approva disegno di legge

Tale misura, supportata da Biden, ha il valore di 1,75 trilioni di dollari

0
303
Spesa sociale: Camera USA approva disegno di legge

La Camera USA ha approvato un disegno di legge sulla spesa sociale. Tale piano, incoraggiato dal presidente Biden, prevede l’investimento di ben 1,75 trilioni di dollari. È ancora incerto l’esito dei negoziati in Senato.

Cosa prevede il disegno di legge sulla spesa sociale approvato dalla Camera USA?

La Camera statunitense ha approvato il disegno di legge del presidente Joe Biden dal valore di 1,75 trilioni i dollari sulla spesa sociale. Tale piano prevede di rafforzare la rete di sicurezza sociale, nonché di combattere il cambiamento climatica. Il disegno passerà ora al Senato, dove proseguiranno i negoziati. Nel particolare, la Camera ha approvato la misura con 220 voti a favore contro i 213 contrari. Inizialmente, il disegno di legge prevedeva un piano di 3,5 trilioni di dollari. Nonostante il valore sia stato quasi dimezzato, tale misura mira ancora a cospicui investimenti per espandere le istruzioni, ridurre i costi sanitari e affrontare il cambiamento climatico.

Ancora dubbio l’esito dei negoziati in Senato

Il destino della legge al Senato non è tuttavia ancora chiaro. Alcuni democratici centristi, come Kyrsten Sinema e Joe Manchin, hanno infatti sollevato alcune preoccupazioni riguardo le dimensioni e i programmi che tale disegno di legge comporta. Ma anche alla Camera il voto arriva in un momento particolare. Esso segue infatti un discorso durato ben otto ore e mezza del leader della minoranza alla Camera repubblicana Kevin McCarthy. Nel suo discorso dalla durata record, McCarthy ha presentato delle osservazioni che catalogano un elenco di rimostranze repubblicane, tra le quali spiccano anche quelle relative a questo disegno di legge.

I democratici si sono invece schierati a favore del disegno e di Biden. “Molto è stato detto su questo piano. Ma i fatti sono questi. Seguendo la visione del presidente Biden, guidati dall’esperienza e dall’energia dei nostri presidenti, membri e personale, abbiamo un disegno di legge Build Back Better che è storico, trasformativo e più ampio di qualsiasi cosa abbiamo mai fatto prima”, ha detto Nancy Pelosi.

Democratici moderati chiedono valutazione del CBO

Diversi democratici moderati, invece, sostengono di aver bisogno di una valutazione del Congressional Budget Office (CBO) prima di esprimere un voto in merito. Secondo il CBO, il disegno di legge comporterebbe un aumento dei deficit di bilancio federale di 367 miliardi di dollari in dieci anni. Ha tuttavia sottolineato che le entrate derivanti al miglioramento delle riscossioni fiscali dell’Internal Revenue Service genererebbero un aumento netto delle entrate di 127 miliardi di dollari fino al 2031. Altri democratici si dicono invece molto fiduciosi della matematica della Casa Bianca. Quest’ultima stima che le modifiche dell’IRS genereranno 400 miliardi di dollari di entrate aggiuntive. Inoltre, il disegno di legge complessivo ridurrò i deficit di 121 miliardi in un decennio.


Leggi anche: USA: repubblicani presentano legislazione per depenalizzare marijuana