Da Lunedì 8 Luglio vortice ciclonico in avvicinamento con la possibilità di GRANDINE e trombe d’aria.

Dalla giornata di Lunedì 8 Luglio e per i giorni successivi ci attendono Clamorose IMPORTANTI NOVITA’ a causa dell’arrivo di un VORTICE ciclonico con la possibilità concreta di GRANDINE e addirittura (anche se meno probabili) TROMBE D’ARIA. Scopriamo subito di che si tratta e le zone DOVE ci aspettiamo i fenomeni più intensi.

Come possiamo vedere dagli ultimissimi aggiornamenti UFFICIALI a partire dall’inizio di settimana prossima un flusso instabile legato ad un vortice ciclonico posizionato sul Nord Atlantico si abbasserà di latitudine provocando un peggioramento delle condizioni meteo in particolare sulle regioni del Centro Nord. 

Prestare particolare attenzione nel corso della giornata di Lunedì 8 Luglioperché a causa della tantissima energia potenziale in gioco presente nei bassi strati dell’atmosfera si verranno a creare forti contrasti con la possibile formazione di enormi celle temporalesca. Per questo motivo non escludiamo la possibilità di EVENTI METEO ESTREMI come NUBIFRAGI, GRANDINE e addiritturaTROMBE d’ARIA ovvero mini Tornado.. 

Mancano ancora diversi giorni e come al solito il consiglio è di seguire i futuri aggiornamenti man mano che ci avvicineremo all’evento. Detto questo le zone maggiormente a RISCHIO con questo tipo di configurazione sono quelle del Centro Nord specie l’arco alpino e le zone di pianura tra Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto.

Tutto il quadro meteorologico sarà accompagnato da un CROLLO TERMICO di 10/15°C con ritorno della Neve sulle Alpi a quote relativamente molto basse per il periodo, sui 2200-2400metri e infine a seguire ingresso di Venti di Maestrale e Bora a 100km/h, mari molto mossi, agitati e grossi il mare e Canale di Sardegna e Sicilia a seguire.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here