Speciale Meteo – Torna l’incubo dei Temporali e Grandine nelle prossime ore. Ecco le zone a rischio

0
382

Nelle prossime ore torna l’incubo dei Temporali e Grandine. L’alta pressionemette a disposizione tutta la sua energia per poter regalarci una totale stabilità atmosferica.

Tuttavia, su alcuni angoli del Paese, deboli infiltrazioni d’aria più fresca ed instabile di provenienza atlantica, contrastano con il calore preesistente dando origine a minacciosi temporali e grandinate. 

Nelle prossime ore dunque, torna l’incubo dei temporali e della grandine. Le zone maggiormente a rischio saranno ancora una volta i settori Alpini e prealpini essenzialmente l’area del Nord Est. 

Nel corso del pomeriggio, infatti, alcuni focolai temporaleschi potranno originarsi fra il Trentino alto Adige, il Veneto e il Friuli Venezia Giulia.Purtroppo l’energia in gioco è sempre elevata e i fenomeni temporaleschi potranno risultare anche di forte intensità e dunque accompagnati da intensi rovesci, grandinate e violente raffiche di vento. Sul tardo pomeriggio non possiamo inoltre escludere la formazione di piccole ma insidiose celletemporalesche sulle pianure limitrofe specie quelle dell’alto Veneto e del Friuli. 

La fase temporalesca andrà comunque attenuandosi verso le prime ore della sera.

Poche invece saranno le novità sul resto d’Italia dove il quadro meteorologico si manterrà tranquillo e soleggiato salvo alcuni temporanei addensamenti che potranno svilupparsi a ridosso delle dorsali appenniniche in particolare quelle centrali e settentrionali ma con basso rischio di fenomeni.

Commenti