Speciale Meteo – Sabato e Domenica dal sole a un’ondata di temporali violenti. Ecco cosa accadrà

0
254

Weekend: vero e proprio ribaltone con la possibilità di forti temporali e intense raffiche di vento.

Ci sono importanti novità in vista del prossimo WEEKEND dal punto di vista meteorologico. Ci aspettiamo infatti un vero e proprio RIBALTONE tra sabato e domenica, quando passeremo direttamente dal sole a un’ondata di temporali. 
Scopriamo subito nel dettaglio cosa accadrà, individuando le zone maggiormente a rischio di fenomeni particolarmente intensi.

Come possiamo vedere dagli ultimi aggiornamenti a nostra disposizione già dalla giornata di sabato 31 Agosto un vasto fronte temporalesco in discesa dal Nord Europa si avvicinerà pericolosamente all’Italia, dando il via ad una fase di maltempo di stampo autunnale. Le prime piogge si verificheranno già in mattinata tra Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria di Ponente.

La nostra attenzione però si sposta in particolare sulla Sardegna dove si potrebbero venire a creare delle condizioni potenzialmente pericolose a causa dei contrasti termici e della tanta energia in gioco (mare ancora caldo che fornisce umidità all’atmosfera). Non sono da escludere violenti temporali con grandine e forti raffiche di vento.

Sul resto dell’Italia invece avremo una prevalenza di cielo sereno o al più poco nuvoloso con temperature più che gradevoli. Ma non fatevi ingannare, si tratterà solo delle quiete prima della tempesta. Il RIBALTONE è in agguato.

Nel corso della giornata di domenica 1 Settembre il maltempo si estenderà a buona parte delle regioni centro-settentrionali, con possibilità di rovesci temporaleschi in particolare sulle coste tirreniche tra Liguria, Toscana, Lazio e fin sulla Campania (piogge e temporali fino a Napoli). Possibili dei nubifragi anche sulle città di Roma e Firenze. Tempo instabile con tante piogge anche sull’arco alpino e sulle adiacenti pianure. 

Da sottolineare infine il drastico calo delle temperature che si porteranno al di sotto delle medie attese in questo periodo. Insomma, un avvio shock della stagione autunnale dopo il caldo delle ultime settimane.

Commenti