Peggioramento imminente con forti temporali. C’è aria di cambiamento nell’atmosfera apparentemente tranquilla di queste ore.

La nostra meteo cronaca diretta ci mostra alcuni importanti segnali di un ormai imminente peggioramento. Sono infatti già in atto alcuni rovesci, ben evidenti dall’immagine radar, a ridosso dei rilievi alpini del Nord Est ma anche su quelli occidentali.

Altri rovesci a sfondo temporalesco stanno scoppiando sulle dorsali appenniniche tosco emiliane in lento movimento verso i settori più orientali. Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per un deciso peggioramentoche ci porterà forti temporali e numerosi nubifragi su alcune zone del nostro Paese. Cerchiamo dunque di capire quali saranno le aree maggiormente colpite dal peggioramento e soprattutto dove potranno scoppiare i forti e previsti temporali. 

La nostra attenzione si concentrerà soprattutto tra la sera e la notte, quando entreremo nel clou del peggioramento e il quadro meteorologico andrà ulteriormente e severamente aggravandosi, in particolar modo sulle aree pianeggianti piemontesi, sulla Liguria e ancora una volta sulle pianure lombarde ed emiliane. Attenzione ai possibili forti temporali con grandine e intensi nubifragi, che potrebbero dar luogo ad improvvisi allagamenti; tra lanotte e le prime ore di Lunedì poi, gli ultimi aggiornamenti indicano la possibilità di fenomeni molto forti con intensi nubifragi sul Piemonte, specialmente tra verbano, novarese, astigiano e torinese ma anche sui settori centrali della Liguria dove sarà ad alto rischio la città di Genova. 

Il peggioramento interesserà in misura principale il Nord Ovest, ma attenzione perché rovesci temporaleschi saranno inoltre attivi anche sul Trentino Alto Adige, arrivando ad estendersi anche ai comparti occidentali del Veneto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here