Un violento temporale dalla Romagna ha raggiunto le Marche, attraversandole da Nord a Sud e provocando molti danni, soprattutto nelle zone costiere, da Pesaro fino a Numana. Forti piogge, venti di tempesta, grandine e frequente attività elettrica accompagnavano il vasto sistema temporalesco, inarrestabile nella sua corsa. 

Poderosa Shelf Cloud, fotografata nell'anconetano, foto di Francesco Serrapica

I danni maggiori a Pesaro, dove il temporale è cominciato poco dopo le h 17:00, provocando black out elettrici su diverse zone, della città, allagamenti e incidenti. Numerosi alberi abbattuti dalla forza del vento, con raffiche fino a 150 km/h. Alle 18:00 il temporale ha attraversato con tutta la sua forza la costa adriatica, fino a raggiungere Ancona, per poi spostarsi sulla Riviera del Conero, dove si segnalano tanti danni alle strutture turistiche. Numerose le chiamate dei vigili del fuoco per alberi caduti e allagamenti che non hanno nemmeno risparmiato il parcheggio del pronto soccorso dell’ospedale di Torrette. 

Albero caduto a Loreto - foto di Gianluca Racchi
Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here