Diretta meteoLa formazione di minaccioso vortice ciclonico sull’Italia alimenta una PERTURBAZIONE atlantica, la quale, sta già provocando un severo peggioramento delle condizioni meteorologiche su parecchie aree del Paese. 

In queste ore sotto uno spesso tappeto di nubi sono le zone del Nord e molti settori dell’area tirrenica centrale. Su queste zone sono GIA’ IN ATTO forti PIOGGE e TEMPORALI con GRANDINE e con locali allagamenti specie sulla Liguria, il Piemonte, la bassa lombardia , l’Emilia Romagna e il sud del Veneto.

Altri rovesci sono in atto sulla parte occidentale della Toscana e fino ai settori settentrionali del Lazio. Da segnalare inoltre, un’allerta gialla emessa dalla Protezione Civile per ben 10 regioni d’Italia. Vediamo dunque come evolverà la situazione e soprattutto DOVE colpirà NELLE PROSSIME OREquesta nuova PERTURBAZIONE.

Il Sabato proseguirà all’insegna del maltempo a tratti intenso sulle zone occidentali come ad esempio il Piemonte ed i settori centrali della Liguriadove si avranno piogge piuttosto importanti accompagnate da qualcheinsidioso temporale. Altri fenomeni intensi e diffusi colpiranno l’Emilia Romagna ed il Veneto con punte di 50-100 litri su metro quadro.

Ma il tempo risulterà grigio e piovoso su tutto il resto delle regioni settentrionali. Occhi puntati anche al Centro con maggior attenzione per la Toscana, l’Umbria e il Lazio a rischio di forti rovesci e temporali su Firenze e Roma.

La pioggia cadrà altresì sulla Sardegna e sulle Marche. Il contesto meteorologico risulterà più tranquillo al Sud fatta eccezione per l’area settentrionale della Campania e quella garganica della Puglia a causa di possibili deboli piovaschi.

Vista la fase di brutto tempo, le temperature daranno anch’esse il loro contributo a rendere questo Sabato più capriccioso, facendo registrare una generale diminuzione al CentroNord con NEVE che ritorna a 1500 metri, quindi a quote basse per il periodo. Attenzione ai venti che ruoteranno a circolazione ciclonica rinforzando in particolare sull’alto tirreno, sul mare di Liguria e sull’aria ionica. 

Fra il tardo pomeriggio e la sera, il maltempo perderà un po’ di energia ma insisteranno forti rovesci temporaleschi su Bassa Lombardia, sul nord dell’Emilia ma soprattutto su tutto il Veneto dove non si escludono brevi nubifragi. In seguito, il vortice di bassa pressione, insisterà anche per la giornata di Domenica quando il Meteo resterà fortemente perturbato ancora una volta sui comparti centro settentrionali del Paese.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here