Speciale Meteo – Allerta codice giallo nelle prossime ore per forti temporali e grandine

0
411

Allerta gialla emessa dalla Protezione Civile. L’anticiclone nord africano comincia a dare i primi piccoli segnali di indebolimento nella parte più settentrionale della sua struttura.

Su alcuni angoli del Paese dunque, già dalle prossime ore si registrerà un aumento del rischio di temporali. Sulla base delle previsioni disponibili, la Protezione Civile, d’intesa con le regioni coinvolte alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati, ha emesso un avviso di ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA per le seguenti regioni: 
Lombardia: Nodo idraulico di Milano, Appennino pavese, bassa pianura occidentale, laghi e Prealpi Varesine, Lario e Prealpi occidentali. 
Piemonte: Valli Varaita, Maira e Stura, Toce, Val Sesia, Cervo e Chiusella, Valli Orco, Lanzo e Sangone, Valli Susa, Chisone, Pellice e Po 
Veneto: Alto Piave.
Allerta gialla sui alcune regioni d'ItaliaAllerta gialla sui alcune regioni d’Italia

I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento. 

Si ricorda che Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civileinsieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo.Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di Protezione Civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione.