Sparatoria a Marsiglia: tre persone sono state uccise

0
433

Tre uomini, noti per traffico di droga, sono morti in una sparatoria a Marsiglia nella notte tra sabato e domenica.

Quando è avvenuta la sparatoria a Marsiglia?

Verso mezzanotte, due uomini, 25 e 26 anni, sono stati uccisi da diversi proiettili da 9 mm e fucili d’assalto nella città di “La Marine Bleu” nel 14° arrondissement, uno dei più poveri di Marsiglia. L’assassomp è arrivata in auto e ha sparato alle vittime. Quella stessa notte, nel 4° arrondissement, nel centro della città, la polizia ha ricevuto diverse chiamate per segnalare spari e che una persona era stata presa con la forza in un veicolo.

Tutto noto alla polizia

L’auto è stata trovata in fiamme nel 13° arrondissement, con un corpo carbonizzato all’interno, una procedura regolarmente utilizzata per regolare i conti tra il banditismo marsigliese. Si dice che questa persona abbia 27 anni. Come le due vittime precedenti, anche questo era nota alla polizia. “Non è impossibile che questi due eventi siano collegati”, secondo una fonte vicina alle indagini. “Se è troppo presto per determinare le motivazioni degli autori di questo atto, questo nuovo episodio di violenza non mina la determinazione dei servizi dello Stato a lottare senza sosta contro il traffico e la circolazione delle armi e a mettere tutti i mezzi per trovare il autori di questi omicidi”, ha reagito il prefetto di polizia, Frédérique Camilleri. Mercoledì sera, un adolescente di 14 anni è stato ucciso a colpi di arma da fuoco e altri due minori feriti nel nord della città.