Spagna: Vox protesta contro il governo

0
227
Spagna: Vox protesta contro il governo

In Spagna il partito di estrema destra Vox è sceso in piazza per protestare contro le politiche del governo Sànchez. Crescono le tensioni anche al Congresso, con i parlamentari Vox che si scagliano contro le politiche dei socialisti.

Spagna: Vox protesta contro le politiche del governo

Migliaia di persone sono scese in piazza in diverse città spagnole per protestare contro le politiche del governo di Pedro Sànchez. Le manifestazioni sono stata indette dal partito di estrema destra Vox. Santiago Abascal, leader dei Vox, ha affermato che queste proteste sono necessarie per fermare l’attuale governo nel portare alla rovina, al radicalismo e alla mancanza di liberà il paese. “Governo, dimissioni”, è lo slogan scandito dai manifestanti. I manifestanti hanno protestato principalmente contro le ultime due politiche del governo Sànchez. In particolare, la proposta di riforma del codice penale per alleggerire le pene associate alla sedizione, il reato più grave tra quelli attribuiti ai leader indipendentisti catalani condannati al carcere per il tentativo secessionista del 2017, e una nuova norma anti-violenza sessuale, la cosiddetta “legge del sì è sì”.

Tensioni anche al Congresso

Questa settimana, vi è stata un grande tensione al Congresso durante il dibattito sul bilancio. Vox si è scagliato contro il partito al governo PSOE per le sue ultime politiche. La deputata Vox, Carla Toscano, si è scagliata contro il ministro della Parità, Irene Montero, definendola una “liberatrice di stupratori” e mettendo in discussione le sue capacità con allusioni grossolane alla sua vita privata. La maggior parte dei parlamentari ha protestato contro gli “eccessi” di Vox. “Oggi abbiamo toccato il fondo del degrado del minimo decoro parlamentare”, ha detto Aitor Esteban, leader del partito nazionalista basco PNV.

I socialisti affermano che il partito Vox voglia portare “la dottrina di Bannon”, riferendosi all’ex stratega di Donald Trump, Steve Bannon.  Secondo i leder del PSOE, i comportamenti dei parlamentari Vox riassumono perfettamente le lezioni trumpiste di Bannon: la rabbia, il continuo uso degli insulti, le fake news, la violenza politica contro i rivali politici e il discredito delle istituzioni per imporre uno stile di governo che assomiglia autoritarismo più che democrazia.


Leggi anche: Trump al raduno dei Vox: difendiamo le nostre frontiere