Space tourism: un viaggio tra ambizione e realtà

0
526
Space tourism: un viaggio tra ambizione e realtà

Space tourism: uno dei sogni ancora irrealizzabili per tutti gli appassionati di questa nuova realtà. Nonostante le numerose agenzie che, a oggi, ci lavorano non si può ancora avere una data certa.

Space tourism: quando si potrà andare in vacanza nello Spazio?

Sono appena usciti i due nuovi concorsi che mettono in palio la possibilità di vincere una straordinaria avventura senza eguali. Inspiration4 e #dearMoon. Quest’ultimo rilancia continuamente la pubblicità, dichiarando la possibilità di raggiungere la luna entro il 2023. Purtroppo però l’unico che, a ora, continua a viaggiare tra le stelle è lo scetticismo. Il progetto è, infatti, ancora troppo in via di sviluppo. Ci vorrà un bel po’ di tempo prima che vengano approvati i voli per i terrestri. E questo succederà solo ottendo un buon numero di voli spaziali di successo. Anche il famoso giornalista, Christian Davenport, noto per documentare continuamente le storie dei miliardi che finanziano il settore privato nello Spazio, in risposta a questa missione reagisce twittando: “Un’altro concorso astronauta privato. Questo sulla luna. Il 2023 sembra ottimista, ma ok”.


SpaceShipTwo: il velivolo che inaugura il turismo spaziale


La linea sottile tra ambizione e realtà

C’è una linea sottile che divide l’ambizione dalla realtà. E se continua ad essere superata insistentemente, come purtroppo sta succedendo ultimamente, rischierebbe di creare un danno irreversibile a questo nuovo mercato. Le notizie riguardanti le prime visite nello Spazio sono state negli anni, infatti, quasi irreali. Le tempistiche troppo irraggiungibili per la realtà hanno creato più volte false illusioni. Basti pensare che la notizia dell’apertura di un nuovo hotel su un altro pianeta viene preannunciata almeno una volta all’anno. Forse, la strada giusta sarebbe porgere più attenzione alla sicurezza che occorre per poter finalmente raggiungere questa nuova meta in ambito turistico. Guadagnandosi così la pazienza di tutti gli appassionati che altrimenti rischiano, giorno dopo giorno, di perdere la speranza che questo possa accadere.