Sostituti dei semi di sesamo: la lista dei 10 migliori

0
230

Se sei in uno stile di vita sano e vuoi anche trovare sostituti dei semi di sesamo che contengono proteine, fibre e grassi sani, allora abbiamo quello che fa per te!

I migliori sostituti dei semi di sesamo

I semi di sesamo sono noti per essere alimenti super salutari utilizzati in prodotti da forno, pasti cucinati, insalate, piatti arrostiti, dessert e molti altri. È un’ottima fonte di vitamine e spesso è inclusa nelle ricette dietetiche sane. Esistono due tipi di semi di sesamo: bianco e nero. Sono fondamentalmente usati per fornire ai piatti più vitamine e proteine ​​e per aggiungere un sottotono estetico come condimento. I semi di sesamo sono alimenti versatili in molte ricette. Ma se soffri di allergie, considera l’utilizzo di questi sostituti nei tuoi piatti. Qui una lista di sostituti dei semi di sesamo da provare:

1 . Semi di papavero

I semi di sesamo possono essere sostituiti con semi di papavero poiché hanno un gusto e una consistenza simili alla nocciola. Questi semi sono prodotti dalle piante di papavero da oppio.
Sono usati come condimento per insalate, pane, torte e pancake e persino caramelle, il che significa che puoi usarli ampiamente in piatti che si sposano bene con i semi di sesamo. Puoi anche scegliere semi di papavero per piatti salati e piatti cotti per aggiungere quel delicato sapore di nocciola.
Rispetto ai semi di sesamo, i semi di papavero sono più piccoli e hanno un sapore un po’ amaro.

2 . Sostituti dei semi di sesamo da provare: Semi di canapa

I semi di canapa sono altri buoni sostituti dei semi di sesamo soprattutto quando vuoi rendere il tuo piatto croccante. È uno degli ingredienti più popolari nelle diete vegetariane. Ha molti benefici salutari come aiutare a regolare il metabolismo e supportare il sistema immunitario.
Poiché i semi di canapa sono simili per dimensioni e aspetto ai semi di sesamo, puoi tranquillamente usarli in diverse ricette. Vengono spesso aggiunti a prodotti da forno, insalate, yogurt, colazioni e altri piatti come condimenti. Puoi aggiungerli anche nei pasti cucinati per un leggero sapore di nocciola.
L’uso dei semi di canapa è versatile ed è ampiamente utilizzato nei piatti popolari asiatici, mediorientali ed europei.

3 . Semi di girasole

I semi di girasole sono forse le alternative più disponibili ai semi di sesamo in quanto sono relativamente facili da trovare ovunque nel mondo. Naturalmente, hanno un’altra consistenza e gusto, ma hanno un sapore fantastico su pane, prodotti da forno dolci, dessert e pasticcini diversi.
I semi di girasole sono un’ottima fonte di vitamina E. Quando li sostituisci con semi di sesamo, assicurati di usarne la versione non salata.

4 . Sostituti dei semi di sesamo da provare: Semi di zucca

Sebbene i semi di zucca siano di dimensioni maggiori rispetto ai semi di sesamo, sono ottime alternative da utilizzare in ciotole per la colazione, zuppe alla crema, piatti saltati in padella, noodles e pane. Puoi usarli proprio come usi i semi di sesamo. Se vuoi renderli simili alla consistenza dei semi di sesamo, prima arrostili e poi tagliali a pezzi più piccoli.

5 . Semi di lino

Hai semi di lino in mano? Usali al posto dei semi di sesamo in bevande come succhi di frutta freschi, frullati e cereali. Puoi tranquillamente aggiungere semi di lino nell’impasto del pane e nei dolci da forno. I semi di lino offrono un sapore leggermente dolce e nocciolato. Sembrano semi di sesamo e hanno un sapore simile nei piatti. Entrambi hanno la stessa consistenza. Forse l’unica differenza è il colore; i semi di lino sono marrone scuro. Vengono aggiunti a ricette dietetiche sane poiché tendono a migliorare la salute del cuore e combattere i problemi cardiaci.

6 . Sostituti dei semi di sesamo da provare: Mandorle Tostate

Le noci tostate e tritate sono spesso perfette da aggiungere a patatine fritte, insalate e dessert proprio come i semi di sesamo. Le mandorle sono una delle migliori noci da sostituire ai semi di sesamo una volta tostate. Solo le mandorle tostate possono fornire un sapore simile ai semi di sesamo. Quindi, evita di usarli come sono. Puoi arrostirli e tagliarli a pezzetti e cospargerli sui piatti crudi. Avrà un buon sapore anche nei pasti cucinati.

7 . Pinoli Tostati

I pinoli tostati hanno un sapore di nocciola, che è simile ai semi di sesamo quando vengono aggiunti ai prodotti da forno. Sebbene siano un po’ più costosi in alcuni posti rispetto ad altri sostituti, a volte potresti usarli al posto dei semi di sesamo se li hai in mano. Se si acquistano i pinoli crudi, prima arrostirli leggermente e tagliarli a pezzetti da utilizzare come guarnizione o da aggiungere in qualsiasi piatto si desideri. Si differenziano dai semi di sesamo per colore e consistenza, ma conferiscono comunque un sapore di nocciola al piatto finale.

8 . Sostituti dei semi di sesamo da provare: Semi di pistacchio

Sebbene i semi di pistacchio crudi non siano commestibili, il pistacchio tostato è un buon sostituto dei semi di sesamo. La parte migliore di questa alternativa è che funziona bene sia in piatti dolci che salati. Puoi semplicemente tagliarli via, arrostirli e utilizzarli in pasticceria, pane, prodotti da forno dolci e piatti cucinati. Assicurati solo di aggiungerlo a fine cottura perché tendono a bruciare un po’. Sarà meglio se le aggiungete all’impasto.

9 . Semi di Chia

Grazie ai loro benefici per la salute, i semi di chia stanno diventando sempre più popolari in numerose ricette. Li incontriamo in ciotole per la colazione, yogurt e prodotti da forno adatti alla dieta.
Questi semi possono sostituire i semi di sesamo nei prodotti da forno, nei piatti crudi e cotti. Tuttavia, quando aggiunti ai liquidi diventano il doppio delle loro dimensioni. Pertanto, usa meno semi di chia quando sostituisci i semi di sesamo. Puoi sceglierli per colazioni, insalate e prodotti da forno come condimento e aggiungerli a piatti cucinati per un po’ di sapore.

10 . Sostituti dei semi di sesamo da provare: Olio di sesamo

Se il tuo piatto non richiede la consistenza dei semi di sesamo, puoi optare per l’olio di sesamo per avere lo stesso sapore e sapore nel pasto. Inutile dire che l’olio di sesamo è una scelta perfetta per insalate, stufati e patatine fritte. Potresti semplicemente evitare di usare l’olio di sesamo nella panetteria poiché tende a bruciare più velocemente di altri oli.

Alcune domande frequenti sui semi di sesamo:

  • Posso mangiare semi di sesamo ogni giorno? Mangiare una piccola manciata di semi di sesamo ogni giorno fa bene alla salute. Viene fornito con una serie di benefici per la salute ed è buono soprattutto per la salute del cuore, del diabete e dell’artrite. Mangiare troppi semi di sesamo può far scendere i livelli di glucosio nel sangue al di sotto del normale.
  • Semi di sesamo nero vs semi di sesamo bianco: qual è la differenza? La principale differenza tra questi due semi è il colore e il gusto. Mentre i semi di sesamo bianco hanno un gusto più leggero, i semi di sesamo nero hanno un gusto e un sapore più forti.
  • Posso usare i semi di sesamo neri invece di quelli bianchi? Sì, puoi se il colore non ha importanza. Potresti solo sentire una certa differenza nei gusti: i semi di sesamo nero hanno un sapore più forte.
  • Come posso mangiare i semi di sesamo? Buone notizie! Puoi mangiarli come preferisci: crudi, al forno o tostati. Vale a dire, se vuoi ottenere quel sapore di nocciola, mangiali su prodotti da forno e tostati. Se vuoi mangiarli solo come alimento sano, mangiali crudi e aggiungili ai piatti come condimento.
  • I semi di sesamo sono senza glutine? Quasi tutte le noci sono prive di glutine e sì, i semi di sesamo sono naturalmente privi di glutine. Puoi tranquillamente usarli nelle diete e in caso di allergie al glutine.