Sondaggio Quinnipiac University: GOP potrebbe ottenere Congresso nel 2022

0
466
Sondaggio Quinnipiac University: GOP potrebbe ottenere Congresso nel 2022

Un recente sondaggio pubblicato dalla Quinnipiac University ha rilevato che la maggioranza degli elettori statunitensi vorrebbe che il GOP tornasse a controllare il Congresso a seguito delle elezioni di midterm, previste nel 2022.

Cosa rivela un sondaggio della Quinnipiac University?

Un numero in crescita di elettori statunitensi vorrebbe che il partito repubblicano prendesse il controllo del Congresso (Camera e Senato) alle elezioni di midterm del 2022. A rivelarlo è un nuovo sondaggio condotto dalla Quinnipiac University. Trattasi di un segnale che mette in allerta i democratici, che dovranno difendere la loro esigua maggioranza. Inoltre, questo sondaggio arriva mentre la stessa Quinnipiac ha rilevato che l’approvazione dell’operato del presidente Joe Biden, anch’egli del partito democratico, è sceso al 36%.

I dati nel dettaglio

Nel particolare, il sondaggio rileva che il 46% degli elettori sostiene che preferirebbe una maggioranza repubblicana al Congresso dal prossimo anno. il 41%, invece, afferma che i democratici dovrebbero mantenere il controllo della camera bassa. Anche sul fronte Senato si riscontra uno scenario analogo, con il 46% che sostiene che il GOP debba controllare la camera alta contro un 46% che spera invece in una maggioranza democratica. Al fine di riprendere il proprio controllo sul Congresso, il GOP necessiterebbe di soli cinque seggi alla Camera e uno al Senato il prossimo anno. Si prevede inoltre che, in diversi Stati chiave, i repubblicani possano trarre vantaggio dalla riorganizzazione decennale.

Tre quarti degli americani insoddisfatti dell’andamento del Paese

Nel nuovo sondaggio si nota anche che una leggera maggioranza dei cittadini (52%) afferma che i democratici si sia spostato troppo a sinistra. Solo il 35%, invece, crede che il GOP si sia spostato troppo a destra. Il 31% afferma di approvare l’operato dei democratici al Congresso, mentre solo il 25% afferma lo stesso per i repubblicani che ricoprono la stessa carica. Tre quarti degli americani (74%) sostiene infine di essere insoddisfatto della direzione del Paese, incluso il 50% che si considera particolarmente insoddisfatto.


Leggi anche: La democrazia americana è sotto attacco (sondaggio CNN)