Somalia: Al-Shabaab attacca l’hotel Hayat di Mogadiscio

0
306
Somalia: Al-Shabaab attacca l’hotel Hayat di Mogadiscio

Al-Shabaab ha sferrato un nuovo attacco terroristico in Somalia. Si tratta del primo attacco dopo l’elezione del nuovo presidente della Somalia, Hassan Sheikh Mohamud, avvenuta a maggio. Secondo quanto riferito, per ora, il bilancio è di almeno otto civili uccisi.

 Somalia: Al-Shabaab attacca un hotel a Mogadiscio

In Somalia torna a seminare terrore il gruppo terroristico Al-Shabaab. È di almeno otto civili uccisi il bilancio dell’attacco all’’hotel Hayat di Mogadiscio. Mohamed Abdikadir, funzionario della sicurezza somala, ha riferito che si sono verificate due esplosioni, una delle quali sarebbe stata causata da un kamikaze. Abdikadir ha poi detto che in seguito è iniziato un violento scontro a fuoco tra le forze di sicurezza e i terroristi jihadisti. Il funzionario ha anche riferito che il blitz delle forze di sicurezza per liberare l’hotel è ancora in corso, sottolineando che decine di persone sono già state portate in salvo. “Le forze di sicurezza hanno continuato a neutralizzare i terroristi che sono stati sequestrati all’interno di una stanza nell’edificio dell’hotel, la maggior parte delle persone è stata salvata ma almeno otto civili sono stati confermati morti finora”, ha detto Abdikadir all’agenzia di stampa AFP.

Nuovi raid statunitensi contro il gruppo terroristico

L’hotel preso di mira da Al-Shabaab è molto frequentato dai funzionari del governo. Il gruppo terroristico combatte da oltre 10 anni per rovesciare il governo somalo. Il gruppo vuole insediare un proprio governo basato su un’interpretazione rigorosa della legge islamica. Nelle ultime settimane, gli USA hanno effettuato diversi raid aerei sui combattenti di Al- Shabaab. All’inizio di questa settimana, Washington ha annunciato che le loro forze armate avevano ucciso 13 combattenti di al-Shabab in un raid aereo nella parte centro-meridionale del Paese mentre il gruppo stava attaccando le forze somale.


Leggi anche: Somalia: autobomba contro delegati elettorali