E’ stata presentata ieri, 31 agosto, nello Spazio Regione Veneto all’Hotel Excelsior alla 74. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, l’edizione 2017 del Sole Luna Doc Film Festival di Treviso, che si terrà dall’11 al 17 settembre  presso la Sala dei Trecento e la sede dell’associazione TRA a Ca’ dei Ricchi. In questa dodicesima edizione del festival saranno 31 i documentari in concorso, divisi nelle sezioni Human Rights, The Journey, Shorts. 

La volontà di Sole Luna – Un ponte tra le culture è quella di sviluppare una progettualità che, coinvolgendo più territori, offra a più pubblici la possibilità di scoprire culture diverse, diventando così un circuito capace di portare il cinema del reale, difficilmente programmato in sala, in tre città italiane: Palermo, Treviso e Milano. Attraverso la visione di film documentari da tutto il mondo, incontri con gli autori ed eventi di approfondimento il festival diventa un evento capace di mostrare le nuove tendenze del cinema documentario internazionale e anche di promuovere il dialogo interculturale e prendere le distanze da stereotipi e pregiudizi che compromettano l’incontro e la comprensione reciprochi.

Sarà una settimana, quella dall’11 al 17 settembre, ricca di eventi, preceduta anche da un pre festival, l’8 settembre, che vedrà la proiezione di 5 corti del Veneto Film Network a Ca’ dei Ricchi, l’installazione presso Palazzo dei Trecento dei disegni di Gianluca Costantini, dall’incontro con Tommaso Valente, poco più che ventenne autore di Chronicles from the 20s – Take a walk on the young side.

Una chicca per gli amanti della letteratura: il nipote di Antoine de Saint-Exupéry sarà ospite d’onore, per ricordare la biografia di un uomo straordinario e il valore di un’opera che non ha età e incanta chiunque la legga.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here