Skims Swim: i costumi firmati Kim Kardashian

Kim Kardashian ha presentato con una campagna promozionale la prima collezione di costumi da bagno del suo brand di abbigliamento.

0
519
Skims Swim Kim Kardashian
Skims Swim collezione costumi da bagno (screenshot Instagram).

L’azienda Skims ha lanciato la sua prima collezione di costumi da bagno. La campagna di presentazione ha come protagonista la fondatrice del brand, Kim Kardashian, immortalata dal fotografo Greg Swales con indosso alcuni pezzi della linea per l’estate 2022. Skims Swim, in uscita venerdì 18 marzo, comprende diciannove modelli differenti e sette colori diversi che svariano dal grigio canna di fucile al marrone mandorla, fino al blu cobalto. Le taglie fanno dalla XXS fino a 4XL, mentre i prezzi variano da un minimo di 32 dollari a un massimo di 108 dollari. Gli esperti del settore prevedono già un grande successo per la nuova iniziativa imprenditoriale della Kardashian

Kik Kardashian sfoggia i modelli Skims Swim

I modelli di Skims Swim includono, tra gli altri: top bikini, slip con cravatta, top a triangolo e costumi interi cut-out. Kim Kardashian è esplosiva negli scatti che la mostrano in posa o in spiaggia o in piscina con i costumi da nuoto. Mario Dedivanovic si è occupato del make-up impeccabile della star statunitense, mentre l’hairstylist Chris Appleton ha lavorato sulle trecce dall’effetto bagnato. L’azienda di abbigliamento ha annunciato così la linea di costumi da bagno per l’estate 2022: “Il nostro lancio più atteso arriverà presto! SKIMS Swim è un nuovo sistema di costumi da bagno realizzato con la nostra vestibilità e comfort distintivi in ​​un guardaroba completo di stili per tutte le attività in acqua”.

Olimpiadi invernali 2022: la collezione Skims per il Team USA

L’intervista delle polemiche: “Alzate il culo e andate a lavorare”

Kim Kardashian di recente ha preso parte ad un’intervista di Variety durante la quale la madre e le sorelle hanno presentato il nuovo show, The Kardashians, che debutterà sul canale Hulu il 14 aprile (in streaming su Disney+ per l’Italia). Sono due stagioni in stile documentario – 40 episodi in totale – di una serie reality che si presenta come un progetto ancor più ambizioso di Keeping Up With the Kardashians. Nel corso dell’intervista, l’imprenditrice 41enne ha svelato alcuni dei “segreti” per gestire un impero finanziario come quello della sua famiglia, e ha voluto dare un consiglio alle donne in carriera: “Alzate il culo e andate a lavorare. Sembra che al giorno d’oggi nessuna abbia voglia di lavorare”. Queste affermazioni hanno scatenato polemiche, infatti sui social sono state definite “volgari, ignoranti e stonate”. Alcuni ex dipendenti dei Kardashians su Twitter hanno svelato che riuscivano a stento a pagarsi la spesa con lo stipendio che percepivano dalla celebre famiglia statunitense.