Sister Act 2 – uno dei più grandi teen musical di sempre!

Sister Act 2 è il film che ha creato il prototipo di musical teen! Due future star di musica e cinema fanno parte del cast, oltre alle attrici presenti nel primo film

0
1110

“Sister Act 2” è una commedia musicale del 1993 diretta da Bill Duke, seguito del celebre film di qualche anno prima “Sister Act”. Parte del cast è riconfermata: abbiamo ancora Whoopi Goldberg, Maggie Smith, Katy Najimi e tutto il resto del cast che interpretava le suore, ma il nuovo contesto spinge verso l’inclusione di un cast ricco di attori/cantanti giovanissimi, tra cui spiccano due ragazze destinate a diventare grandi star: la cantante e rapper di successo planetario Lauryn Hill e la futura protagonista di Ghost Whisperer Jennifer Love Hewitt (che, per la cronaca, ha anche una carriera di cantante all’attivo).

TRAMA: Dolores è ormai ritornata alla sua solita vita, con un successo ed una visibilità anzi incrementati dalle precedenti vicende. Dovrà però tornare a vestire i panni di Suor Maria Claretta per salvare il salvabile nella scuola del monastero, dove serve una brava insegnante di musica per mettere in riga una classe piena di talento ma indisciplinata: tutti gli alunni sono ragazzi di strada, con vite assolutamente complicate. Presto la missione di Dolores sarà quindi duplice: da un lato dovrà salvare la scuola, che rischia di dover chiudere a meno che non riesce a vincere una competizione canora, mentre dall’altro dovrà salvare molti talentuosi ragazzi da loro stessi…

QUI PER LA NOSTRA RECENSIONE DEL PRIMO FILM

VALUTAZIONE: “Sister Act 2” è il film che ha creato il prototipo di musical con protagonisti adolescenti: problemi personali e sfide fra fazioni si mettono fra di loro e la passione per la musica, ma alla fine questa avrà la meglio e riuscirà a spazzare via gli altri problemi grazie soprattutto alla perseveranza ed al carisma di un bravo insegnate. Privo degli attimi “polizieschi” del precedente film, “Sister Act 2” media invece fra attimi spiccatamente musicali, frangenti comici e momenti drammatici, e lo fa con una grande maestria derivante da regia e sceneggiatura forti. Gli attori sono tutti molto talentuosi, e per quanto riguarda i ragazzini viene da pensare che interpretino storie molto simile alle loro vicende personale: si tratta del resto di una vicenda che, tolta chiaramente la figura della star musicale travestita da suora, risulta molto credibile e verosimile, e per questo riesce a fare molta presa soprattutto su un pubblico giovane.

Straordinaria in particolare Lauryn Hill, il cui personaggio è l’emblema di tutta la vicenda e del messaggio che vuole dare il film, tanto da contendere il ruolo di protagonista con Whoopi Goldberg. Il personaggio è diventato dunque abbastanza iconico da essere ricordato negli anni dal grande pubblico anche se successivamente la cantante non ha avuto una grandissima carriera di attrice: un po’ la stessa situazione avvenuta con il suo unico album da solista “The Miseducation Of Lauryn Hill”, progetto acclamatissimo da pubblico e critica ma che a 21 anni dalla sua pubblicazione non ha mai avuto un seguito. In definitiva “Sister Act 2” è un film che può piacere a tutti, ma che ha un occhio di riguardo per gli adolescenti e continua ad essere apprezzato da ogni generazione di teenager per via dei temi affrontati. Da vedere.

Di seguito il trailer di “Sister Act 2”. Il film non è visionabile in streaming su alcuna piattaforma.

Commenti