Sistema sanitario afgano vicino al collasso: mancano fondi e forniture

0
282

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, il sistema sanitario afgano è vicino al collasso. Ci sarebbero migliaia di strutture sanitarie prive di fondi per il personale medico e per le forniture.

Cosa sostiene l’OMS sul sistema sanitario afgano?

L’agenzia ha sottolineato l’urgenza della situazione.in una dichiarazione rilasciata a seguito di una recente visita a Kabul. “Il Paese sta affrontando un’imminente catastrofe umanitaria”, ha affermato l’OMS in una nota. Ha aggiunto che le strutture mancano di fondi per funzionare correttamente, peggiorando la situazione. Molte di queste strutture hanno ora ridotto le operazioni o sono state chiuse, costringendo gli operatori sanitari a prendere decisioni difficili su chi salvare e chi lasciare morire”, ha affermato l’Oms e ha anche sottolineato “la necessità per le donne di mantenere l’accesso all’istruzione, all’assistenza sanitaria e al personale sanitario“.


Afghanistan: ONU chiede 600 milioni di dollari di aiuti


La crisi umanitaria in Afghanistan

La crisi umanitaria è una delle tante sfide che i talebani devono affrontare dalla loro conquista dell’Afghanistan. A cui si aggiungono le minacce del gruppo militante dello Stato islamico, che di recente ha intensificato i suoi attacchi, prendendo di mira membri dei talebani nella sua roccaforte nell’est del paese.

Le misure di aiuto

In una misura di emergenza, il coordinatore degli aiuti delle Nazioni Unite Martin Griffiths ha rilasciato mercoledì 45 milioni di dollari in aiuti salvavita per l’Afghanistan dal fondo di emergenza dell’organismo mondiale. Griffiths ha avvertito che “consentire al sistema sanitario afgano di andare in pezzi sarebbe disastroso“. Alle persone in tutto l’Afghanistan “sarebbe negato l’accesso all’assistenza sanitaria di base come il taglio cesareo di emergenza e la cura dei traumi”.

Foto Pixabay