Siria: Israele attacca una base missilistica

0
296
Siria: Israele attacca una base missilistica

Israele ha riferito di aver attaccato una base missilistica in Siria. L’esercito israeliano ha affermato che l’attacco era in risposta al precedente lancio di un missile anti-aereo da parte della Siria verso il territorio israeliano.

Israele attacca una base missilistica in Siria?

L’esercito israeliano ha annunciato di aver attaccato una base missilistica in Siria, vicino alla capitale Damasco. Una fonte militare siriano, citata dall’agenzia di stampa siriana SANA, ha affermato che il “nemico israeliano”, intorno alle 00:56 della notte tra l’8 e il 9 febbraio, ha lanciato raffiche di missili dal Sud-Est di Beirut. Verso l’1:10, Israele ha lanciato un’altra aggressione per mezzo di missili terra-terra, provenienti dal Golan siriano occupato. La fonte ha aggiunto che le forze di difesa aerea siriana sono state in grado di intercettare e abbattere alcuni missili israeliani. Secondo quanto riferito, tuttavia, un membro dell’esercito israeliano è rimasto ucciso, mentre altri cinque soldati sono rimasti feriti.

Secondo Israele, l’attacco sarebbe stato deciso in risposta al precedente lancio di un missile anti-aereo da parte della Siria verso il territorio israeliano. L’esercito israeliano ha affermato che il sistema di difesa ha intercettato il missile nei pressi della città di Umm al-Fahm, al confine con la Cisgiordania. Inoltre, secondo Rescures Without Borders, un servizio di emergenza ebraico che opera in Cisgiordania, le schegge sono atterrate vicino all’avamposto di Homesh, provocando un piccolo incendio. Non è chiaro il motivo per cui la Sira avrebbe lanciato un missile verso Israele. Secondo l’agenzia di stampa siriana SANA, sarebbe stato a sua volta una risposta a un altro attacco aereo israeliano, che però Israele non ha confermato.


Leggi anche: Sale la tensione tra Siria e Israele