Sinead Harnet e Gallant sono entrambi fra i nomi più interessanti emersi nel mercato musicale negli ultimi anni. La prima è una cantante britannica che traendo ispirazione da mostri sacri come Whitney Houston, Michael Jackson ed Amy Winehouse ha creato uno stile a cavallo fra l’elettronico, l’R&B ed il soul, riuscendo ad attirare le attenzioni di critica e pubblico; il secondo è un cantante prettamente R&B americano che in pochi anni di carriera ha ottenuto un favore immenso dalla critica, che riconosce in lui qualità vocali e cantautorali molto importanti, riuscendo anche ad essere nominato ai Grammy. Dall’unione fra le loro anime artistiche nasce un nuovo interessante brano, “Pulling Away”.

“Pulling Away” è un’intima mid tempo pop capace di creare un’atmosfera di soffusa complicità, caratterizzata da una produzione calda ed avvolgente che permette agli strumenti vocali di questi due interpreti di dare il meglio di sé. Due voci semplicemente meravigliose si abbracciano e si compenetrano su un beat romantico, riescono ad alternarsi con grazia ed a mostrare le loro qualità tanto sugli alti quanto sui bassi.

Mahalia e Burna Boy: ascolta il loro favoloso duetto “Simmer”

Il risultato è uno dei duetti uomo/donna più interessanti del 2019, un pezzo dotato di una magia difficile da raccontare a parole: i fasti della grande musica R&B anni ’90 non sono quasi mai stati così vicini in un brano recente e cantato da artisti così giovani. L’atmosfera romantica non viene mai rovinata da un vocalizzo di troppo, i due artisti interpretano leggiadri sapendo come mostrare le proprie qualità rispettando l’intima natura del brano, e riescono a regalarci un pezzo di qualità davvero sublime.

Restiamo ora in attesa di un video che sappia farci sognare almeno quanto il brano, nella speranza che l’unione dia ad entrambe queste ugole la forza di farsi conoscere dal grande pubblico internazionale. “Pulling Away” è una canzone che merita moltissimo, e sarebbe un peccato se a conoscerla restassimo in pochi intimi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here