SIMPATICHE CANAGLIE fu una celebre serie di cortometraggi statunitensi proiettati nei cinema tra il 1922 ed il 1944 e prodotta dal potente Hal Roach. La serie si dimostrò particolarmente all’avanguardia ed in anticipo sui tempi in quanto mise, come mai prima d’ora era stato fatto nel cinema americano, fianco a fianco bambini e bambine, bianchi e neri, in un unico gruppo. Questa cosa, in seguito al grande successo che ottenne Simpatiche canaglie, fu ripresa da più produzioni.

La serie

Di genere prettamente commedia, questa serie fu inizialmente concepita come muta, salvo poi passare al sonoro nel 1929. All’inizio aveva in originale il titolo Hal Roach’s Rascals, ogni episodio aveva una durata di circa 20 minuti (eccezionalmente 30 minuti per qualche puntata) ed aveva una trama a sé stante, con dei bambini come assoluti protagonisti. La regia di gran parte dei cortometraggi fu affidata al regista Robert F. McGowan. Simpatiche canaglie è composta da un totale di 220 cortometraggi più un film, General Spanky (1936, diretto da Fred Newmeyer e da Gordon Douglas), nel quale appaiono ben 41 bambini della serie (il film era più incentrato sugli adulti che sui bambini, motivo per cui ai botteghini fu un fallimento e ragione la quale dalla serie non furono più tratti film). La serie è conosciuta anche col nome Our Gang (quando i diritti appartenevano alla MGM; ora passati alla Warner Bros. Entertainment) e The Little Rascals (sempre sotto Hal Roach; diritti che ora appartengono alla CBS).

Hal Roach ambientò la sua serie nella vita reale, incentrandola sulle avventure di un gruppo di bambini: la maggioranza di tali fanciulli della serie è povera e la “gang” viene spesso fatta scontrare con i bambini ricchi e snob, con adulti e genitori zelanti ed altri avversari del genere. Particolarmente realistiche erano le sfumature pure e grezze dell’essere bambino, essi erano infatti portati a recitare naturalmente, senza cercare di imitare lo stile degli adulti. Rilevante era il fatto che la gang comprendeva anche bambine e bambini di colore in ruoli da protagonista in un’epoca in cui la discriminazione era ancora dilagante.

Man mano che i bambini diventavano troppo grandi per la serie venivano rimpiazzati con altri bambini tramite audizioni che venivano organizzate su scala nazionale in cui per ogni singolo ruolo venivano provinati migliaia di bambini. Anche quando non si era alla ricerca di un giovane talento gli studios erano costantemente bombardati da richieste di genitori convinti che il loro figlio fosse perfetto per la serie.

Curiosità

Nell’episodio del 1933 Attenti al clic ci fu la straordinaria partecipazione sotto forma di cameo della celebre coppia comica composta da Stanlio & Ollio (in generale l’interazione tra Alfa Alfa e Spanky, due dei maggiori protagonisti dello show, era improntata sul modello di rapporto che avevano i comici Laurel & Hardy).

Il regista più longevo del serial, Robert McGowan, a causa dello stress provocato dal dirigere i bambini, fu costretto, per ordine del medico, a prendersi dei periodi sabbatici per esaurimento; infatti fu talvolta sostituto da altri registi nella direzione dei cortometraggi.

Molti ragazzi della serie morirono prima dei quarant’anni; questo ha portato ad alimentare la leggenda metropolitana circa la “maledizione” che aleggiava sugli attori di questa serie.

La popolarità delle Simpatiche canaglie portò gli studios concorrenti a creare degli analoghi cortometraggi incentrati sui bambini con alterne fortune, sicuramente mai quanto ne ottenne l’originale. Inoltre, per tantissimi anni, per cercare di ottenere visibilità, molte persone (adulte), famose e non, si vantarono di aver fatto parte del cast delle Simpatiche canaglie senza mai aver effettivamente preso parte allo show, venendo quindi successivamente a ragione sbugiardati con prove concrete.

Il successo

Sin dall’inizio la serie riscosse un enorme successo, grazie sopratutto alla naturalezza nella recitazione dei bambini, ai simpatici personaggi animali ed alla regia di McGowan. I cortometraggi ottennero ottimi risultati al cinema e da lì in poi molti dei bambini della serie apparvero come testimonial pubblicitari di qualsiasi prodotto ricavandone grande fama.

Col passaggio nel 1938 dei diritti da Hal Roach alla MGM ci fu un drastico calo di popolarità: gli episodi da quest’ultima prodotti non furono accolti bene quanto quelli di Roach, sia per via dell’inesperienza della MGM ad avere a che fare con l’ormai importante brand delle Simpatiche canaglie, sia per l’insistenza su alcuni personaggi (tra cui Alfa Alfa, Spanky e Buckwheat) che rimasero nella serie fin quando erano ormai degli adolescenti. Gli episodi realizzati dalla MGM sono considerati da molti storici di cinema e dagli stessi bambini della serie come peggiori rispetto a quelli di Hal Roach, tanto che la MGM decise di interrompere le Simpatiche canaglie producendo l’ultimo episodio il 29 aprile 1944.

All’inizio degli anni cinquanta, grazie alla televisione, la serie tornò a godere di una nuova ondata di popolarità sul piccolo schermo e tornarono anche ad essere commercializzati fumetti, giocattoli ed altro merchandising sotto il nuovo marchio di Little Rascals. Con la fruizione televisiva, i cortometraggi confermarono la loro estrema popolarità anche in Europa, dove i piccoli bambini protagonisti erano letteralmente amati dal pubblico. In Italia la serie ebbe molto successo, tanto che in alcuni casi vennero trasmessi degli episodi colorizzati e fu addirittura creata anche la canzone/sigla iniziale, intitolata Al volante di una Ford. Da noi gli episodi andavano (e vanno tuttora oggi) in onda sulle tre principali reti Rai.

Gli attori bambini protagonisti dello show, in più di vent’anni di produzione, sono stati tantissimi, in molti sono ricordati con grande ed eterno affetto. I personaggi più importanti ed iconici, sebbene ce ne siano stati diversi, sono sicuramente quelli di Spanky ed Alfa-Alfa, divenuti veri miti cult.

Con l’avvento delle VHS prima, e dei DVD poi, furono messe in vendita collane da collezione più o meno complete di tutto il materiale prodotto sin dagli esordi.

I cartoni animati ed il film

Hanna-Barbera, famosissimi per le loro opere animate, riportarono sullo schermo la gang tra il 1982 ed il 1984 in una serie a cartoni animati intitolata Little Rascals, che veniva trasmessa il sabato mattina sul network ABC.

Nel 1994, Amblin Entertainment ed Universal Pictures produssero, realizzarono e distribuirono al cinema il film Piccole canaglie, fortemente basato sulla serie, da considerasi quasi una rivisitazione e reinterpretazione di alcuni episodi storici di Our Gang. La pellicola venne diretta da Penelope Spheeris e naturalmente non potevano mancare tre personaggi storici del serial: Spanky, Alfa Alfa e Buckwheat. Tra i molti cameo figurano: le gemelle Mary-Kate ed Ashley Olsen, Whoopi Goldberg, Mel Brooks, Daryl Hannah ed addirittura l’attuale Presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trump. The Little Rascals (il titolo originale) si rivelò un moderato successo al botteghino.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here