Il celebre “Spider-Man” francese Alain Robert ha scalato il lato di un iconico grattacielo di Hong Kong venerdì per dispiegare uno striscione che chiede la pace tra Hong Kong e la Cina, mentre le tensioni aumentano.

Migliaia di manifestanti bloccano l’aeroporto di Hong Kong – Voli cancellati

Con la sua colorata attrezzatura da arrampicata, Robert si è arrampicato sul Cheung Kong Center nel centro di Hong Kong – il centro nevralgico dell’impero commerciale del miliardario Li Ka-Shing – per appendere una grande bandiera all’esterno dell’edificio. Lo stendardo raffigurava bandiere accostate di Hong Kong e della Cina sopra a una simbolica stretta di mano, un apparente appello alla pace dopo 11 settimane di combattimenti tesi tra manifestanti vestiti di nero e la polizia di Hong Kong.

Robert, noto per aver scalato i più famosi grattacieli del mondo, tra cui le Petronas Twin Towers di Kuala Lumpur e il Lumiere di Sydney senza corde o protezione, è stato arrestato dopo essere salito sulla cima del punto di riferimento di Hong Kong.

Ha attirato una folla di curiosi che si sono radunati nella parte inferiore della torre, che ospita anche gli uffici di Goldman Sachs Group Inc. e Bank of America Corp. “Sta ridendo e sorridendo e vuole solo essere rilasciato”, ha detto ai giornalisti John Pickavant, avvocato di Robert. I funzionari della sicurezza dell’edificio hanno tenuto Robert per più di 30 minuti prima di essere “portato via” a una stazione di polizia. “Ha visto quello che stava succedendo ed era profondamente sconvolto e penso che volesse che tutti mettessero semplicemente le mani insieme”, ha aggiunto Pickavant. “Voleva solo la pace per tutti.”

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here