Shopping a Shanghai: per Jean Nouvel domina il rosso

0
302
Jean Nouvel

Lo studio di Jean Nouvel ha completato un edificio a uso misto, per fare principalmente shopping a Shanghai, nel quartiere Huangpu di Shanghai. L’edificio ha una strada commerciale coperta, costituita da uffici color rosso vivo e adornati con enormi fioriere di terracotta. Jean Nouvel è vincitore del premio Pritzker Architecture Prize.

Quale è la storia dell’edeficio?

L’edificio si trova su Jian Guo Dong Road, in un’area che faceva parte della Concessione francese tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo. L’area coperta dall’ex Concessione Francese conserva un carattere distintivo grazie alla sua varietà di stili architettonici e strade fiancheggiate da platani londinesi.


Shanghai diventa la città più connessa al mondo


Jean Nouvel spiega il progetto

Nouvel ha progettato un edificio che si estende per la lunghezza di un isolato e crea un percorso coperto che collega due strade principali alle due estremità. Per quanto riguarda il progetto per lo shopping a Shanghai dichiara: “Tra le strade di Ma Dang e Dan Shui, si era tentati di creare una scorciatoia che fosse un passaggio urbano e commerciale. Una sequenza che evoca ambienti scomparsi che sono stati completamente reinventati e sono nuovi e moderni. Una strada alta e stretta che è coperta e protetta”.

La descrizione dell’edificio per fare shopping a Shanghai

L’edificio è disposto in due parti ai lati del passaggio centrale. I vuoti a tutta altezza nel punto medio dei due volumi servono a scomporre la massa complessiva e a formare un percorso perpendicolare attraverso l’edificio. Il complesso comprende 25.000 mq di uffici situati al di sopra di 15.000 mq di locali commerciali al piano terra e al piano seminterrato. I prospetti esterni sono rifiniti in una tonalità grigio-beige che si fonde con il paesaggio urbano circostante. Fioriere affusolate incorporate nelle facciate di ogni livello contengono vegetazione che rimanda ai platani che costeggiano le strade vicine.

Le strade per fare shopping a Shanghai

Dalle strade esterne, gli spazi vuoti tra le strutture offrono scorci delle facciate interne rosso vivo che catturano lo sguardo e attirano le persone verso il passaggio pubblico.
L’atrio centrale è rivestito con versioni rosse dei vasi di terracotta pieni di verde e fiori colorati. Nouvel ha descritto la strada interna come “la strada dei 1.000 vasetti rossi”.

Nouvel inoltre dichiara: “La complementarietà tra i negozi uno di fronte all’altro, le attività degli uffici e dei ristoranti sotto i tetti crea una strada familiare e naturalmente animata, prefiggendosi piacevoli passeggiate e offrendo un invitante nuovo itinerario tra Ma Dang e Dan Shui strade.”

I contrasti

Un tetto in vetro copre il passaggio e le finestre interne che danno sulla strada sono coperte da tapparelle a lamelle che possono essere utilizzate per regolare i livelli di luce e privacy. Le persiane, le fioriere e le altre superfici sono dipinte in varie tonalità di marrone, ambra, arancione e rosso che aggiungono sottili variazioni ai prospetti interni. Piccoli ponti e passerelle aeree collegano i piani superiori in diversi punti. I balconi interni ed esterni forniscono aree di rottura che aiutano ad attivare e ravvivare ulteriormente l’edificio a tutti i livelli.