Shadow and Bone: quali libri di Leigh Bardugo vanno letti?

Vediamo un po' più nel dettaglio i libri che hanno a che fare con la serie televisiva

0
685
Leigh Bardugo

Il 23 aprile è sempre più vicino. Proprio in questa data uscirà, infatti, la serie “Shadow and Bone“. Ispirata alla trilogia di Leigh Bardugo. La serie televisiva non seguirà nel dettaglio i libri, certo. Anche perché appariranno personaggi legati a un’altra duologia. Ambientata, tra l’altro, due anni dopo la trilogia “Tenebre e ossa“. A questo punto sorge, però, un dubbio. Quali libri si devono leggere?

Leigh Bardugo: quali sono i libri della trilogia di “Tenebre e ossa“?

Il primo volume della trilogia è “Tenebre e ossa“. Mentre il secondo è “Assedio e tempesta“. Infine, il terzo volume è “Rovina e ascesa“. Tutti e tre i volumi fanno parte, inoltre, del GrishaVerse. In Italia sono editi da Mondadori. In realtà, “Tenebre e ossa” è già stato pubblicato in precedenza da una casa editrice italiana. Nel 2013, la Piemme ha pubblicato il romanzo con il titolo di “Tenebre e ghiaccio“. L’edizione della Mondadori risale a novembre 2020. L’ambientazione di questa trilogia ricorda la Russia zarista. La protagonista è Alina Starkov. Per quel che riguarda le scelte stilistiche, Leigh Bardugo opta per una narrazione in prima persona. I tre romanzi sono dunque narrati dal punto di vista di Alina. Vediamo un po’ più nel dettaglio i tre libri.


Shadow and Bone: ecco perché non è necessario leggere prima i libri


Tenebre e ossa

Alina Starkov è una giovane rimasta orfana che non ha molte ambizioni. Solo due cose sono importanti per lei. Riuscire bene nel suo lavoro di apprendista cartografa per l’esercito di Ravka. E, inoltre, poter rimanere accanto a Mal. Il suo migliore amico. Oltre che il ragazzo di cui è innamorata. La sua vita subirà, però, un brusco cambiamento. Il reggimento di Alina e Mal viene attaccato, mentre attraversa la Faglia d’Ombra. Nel tentativo di proteggere Mal, Alina risveglia i propri poteri. La questione non sfugge ai Grisha. I quali la arruolano nel loro esercito. Al cui comando vi è l’Oscuro. Alina scopre così di essere l’unica che può riappacificare il regno di Ravka. Oltre che a distruggere la Faglia d’Ombra che divide Ravka. L’intera storia si rivela, però, più complicata del previsto.

Assedio e tempesta

Assedio e tempesta” è uscito in Italia il 19 gennaio. Nel secondo libro si scopre che Alina ha lasciato l’esercito dei Grisha. Opponendosi quindi alla volontà dell’Oscuro. La decisione di Alina non è, però, priva di conseguenze. Infatti, la ragazza è ricercata dallo stesso Oscuro. Il quale ha, oltretutto, acquistato un nuovo potere. Alina e Mal sono perciò costretti a fuggire di continuo. E ad allearsi con Nikolai. Uno dei personaggi principali di questo secondo volume della trilogia di Leigh Bardugo. Alina, Mal e Nikolai combattono insieme per il bene di Ravka. Il regno è, infatti, sempre più debole. E l’unica che può salvarlo è sempre lei. Alina troverà il coraggio di affrontare le proprie paure?

Rovina e ascesa

Infine, il terzo volume della trilogia è uscito in Italia qualche settimana fa. Ossia il 30 marzo. La storia di Alina volge verso la conclusione. L’Oscuro è sempre più potente. Per ottenere tutto ciò che egli desidera, gli manca solo una persona. La stessa Alina. Nel frattempo, quest’ultima si deve affidare alla protezioni di fanatici. Che la trattano alla stregua di una Santa. Arrendersi è, però, fuori discussione. Alina comincia a cercare nuovi alleati, mettendo da parte anche vecchie rivalità. Un po’ alla volta, Alina e i suoi amici riescono a far luce sul passato di Oscuro. Trovando le risposte che tutti loro hanno a lungo cercato. Cosa ne sarà, alla fine, di Alina e dei suoi amici? E di Ravka?

Leigh Bardugo: cosa c’è da sapere sulla duologia “Sei di Corvi“?

Sei di Corvi” è il primo volume. Mentre il secondo è “Il regno corrotto“. La storia della duologia si sviluppa due anni dopo quella della prima trilogia. L’universo è, però, sempre lo stesso. Il regno è, invece, diverso. Kerch è ispirata all’Olanda del diciassettesimo secolo. La stessa Ketterdam ricorda, infatti, Amsterdam. Al contrario della prima trilogia, per questa duologia Leigh Bardugo ha optato per una narrazione in terza persona. Ciò permette, quindi, di conoscere i vari punti di vista. Oltre che ad approfondire la psicologia dei personaggi da un altro punto di vista. Inoltre, anche lo stesso stile della scrittrice è nettamente migliorato. Vediamo ora un po’ più nel dettaglio i due libri.

Sei di Corvi

Edito da Mondadori, “Sei di Corvi è uscito in Italia il 24 settembre 2019. La storia è ambientata nel regno di Kerch. Uno dei protagonisti è Kaz Brekker. Conosciuto anche come Manisporche. Brekker è un ragazzo di diciassette anni cresciuto nella zona più malfamata di Ketterdam. Dimostrandosi, infatti, un ladro abilissimo. Un giorno gli viene offerta una missione importante. Ossia quella di liberare lo scienziato Bo Yul-Bayur. Rinchiuso nella Corte di Ghiaccio. Una fortezza conosciuta per essere praticamente inespugnabile. Per fare ciò, Kaz si circonda di cinque persone utili per la missione. Riusciranno Kaz e gli altri a concludere la missione?

Il regno corrotto

Sempre edito da Mondadori, “Il regno corrotto” è uscito, invece, il 29 ottobre 2019. Cos’ha riservato Leigh Bardugo per i suoi personaggi? Tutto tranne che un po’ di tranquillità, verrebbe da dire. Kaz e gli altri non hanno, infatti, un momento di pace. In Ketterdam si risvegliano antiche contese. Inoltre, all’orizzonte si profila anche la minaccia di un nemico dai numerosi volti e privo di nomi. Il gruppo deve, dunque, trovare un modo per sopravvivere. Oltre che di vincere la guerra. Ci riusciranno? O il gruppo è destinato a fallire?

Leigh Bardugo: la nuova duologia trova spazio nella serie?

A quanto pare, la nuova duologia non troverà spazio all’interno della serie televisiva. Perciò è possibile recuperarla dopo aver guardato la serie. Così come non è necessario leggere per forza la trilogia “Tenebre e ossa” e la duologia “Sei di Corvi“. Anche perché la serie è solo ispirata ai libri. Se si vuole Quali informazioni si hanno sulla nuova duologia, però? Innanzitutto, il primo volume si intitola “King of Scars” ed è uscito il 29 gennaio 2019. Mentre il secondo si intitola “Rule of Wolves” ed è stato pubblicato lo scorso 30 marzo. Protagonista è Nikolai. Lo stesso Nikolai apparso nella prima trilogia. Al momento, sembrerebbe che la duologia non stia avendo il successo sperato. Alcune critiche sottolineano, infatti, il problema dell’incoerenza narrativa. Legata soprattutto a Nikolai stesso e alla sua costruzione. Per il momento, inoltre, non si sa quando questa duologia uscirà in Italia.