Severodonetsk: i russi hanno il totale controllo della città

0
271
La Russia si sta preparando per la prossima fase dell’offensiva

Il sindaco di Severodonetsk Striouk ha annunciato che i russi hanno occupato completamente la città ucraina. Occupato anche l’impianto chimico di Azot, dove vi erano i soldati ucraini rimanenti. Moderato ottimismo dagli USA: per il Pentagono gli ucraini potrebbero riuscire a trovare posizioni difensive migliori.

Severodonetsk: la città è nelle mani dei russi?

Le forze russe hanno completamente occupato la città ucraina di Severodonetsk. La notizia, resa nota dal sindaco della città Oleksandr Striouk, giunge dopo settimane di combattimenti nella regione orientale del Paese, di cui Severodonetsk rappresenta un’importante località. “La città è stata completamente occupata dalla federazione russa. Per quanto ne so, stanno cercando di imporre le loro regole e nominare una sorta di comandante che sta organizzando alcune attività”. Sono queste le parole del sindaco Striouk poco dopo l’occupazione.

Occupato anche l’impianto di Azot

Mentre il sindaco parlava alla televisione ucraina delle sorti di Severodonetsk, i separatisti filorussi hanno confermato di aver occupato anche l’impianto chimico di Azot. Proprio in questo luogo erano rimasti gli ultimi soldati ucraini. I separatisti hanno anche riferito che ha avuto luogo l’evacuazione degli oltre 800 civili che si trovavano all’interno dell’impianto.

Severodonetsk: dal Pentagono cauto ottimismo pe le possibilità delle forze ucraine

L’Occidente, tuttavia, non sembra vedere la caduta di Severodonetsk come un fattore di sconfitta imminente e definitiva dell’Ucraina. Negli USA, un funzionario del Pentagono ha espresso un cauto ottimismo circa le dinamiche del conflitto. Nel corso di un briefing ha infatti affermato che il ritiro degli ucraini dalla città occupata permetterà alle forze ucraine di assicurarsi delle posizioni difensive migliori. Un altro “vantaggio” potrebbe essere, a detta del funzionario, quello di logorare ulteriormente le forze russe.


Leggi anche: Ucraina: bambini nati a Kherson riceveranno automaticamente la cittadinanza russa