Sette donne nel team di comunicazione della Casa Bianca

Joe Biden ha svelato che il suo team di comunicazione della Casa Bianca sarà interamente tutto al femminile

0
290
Sette donne nel team

Il presidente eletto Joe Biden ha nominato sette donne nel team che alla Casa Bianca dovrà occuparsi della comunicazione. Sarà il primo team interamente al femminile nella storia americana. Biden e la vicepresidente eletta Kamala Harris, nell’annunciare i membri del personale della comunicazione della Casa Bianca, li hanno definiti donne esperte e di talento.

Biden ha scelto un team storico?

Il presidente eletto Joe Biden ogni giorno svela nuovi componenti della sua squadra di governo. Ieri ha annunciato il suo team per la comunicazione alla Casa Bianca. Un annuncio che sicuramente verrà ricordato nella storia. Ha infatti svelato che il suo team sarà composto interamente da donne.  Nel dare l’annuncio Biden e la sua vice Harris hanno definito tali donne esperte e di talento. Biden ha affermato: “Sono orgoglioso di annunciare oggi il primo team di comunicazione senior della Casa Bianca composto interamente da donne. Comunicare direttamente e in modo veritiero al popolo americano è uno dei doveri più importanti di un Presidente, e a questa squadra sarà affidata l’enorme responsabilità di collegare il popolo americano alla Casa Bianca”.

Da chi sarà composto il team di sette donne di Biden?

Il team sarà guidato da Kate Bedingfield, ex vicedirettore delle comunicazioni della campagna di Biden. Ha dichiarato: “Sono indcrebibilmente orgogliosa di avere l’opportunità di servire come Direttore delle comunicazioni della Casa Bianca per Joe Biden. Lavorare per lui quando era vicepresidente e in questa campagna mi ha dato un’idea di che tipo di Presidente capace, compassionevole e lucido sarà”.

Nel team vi saranno Jen Psaki, ex il direttore delle comunicazioni della Casa Bianca del presidente Barack Obama, che sarà portavoce della Casa Bianca. Ha affermato: “Onorata di lavorare di nuovo per Joe Biden, un uomo per che ha lavorato duramente durante l’amministrazione Obama-Biden. Ha aiutato a guidare la ripresa economica, ricostruendo i nostri rapporti con i partner e iniettando empatia e umanità in quasi ogni incontro a cui ho partecipato”. Karine Jean-Pierre diventerà il principale vice segretario stampa, e Pili Tobar sarà il vice direttore delle comunicazioni della Casa Bianca. Jean-Pierre, un ex analista politico di NBC e MSNBC, è stato consigliere senior di Biden e capo dello staff di Harris durante la campagna, mentre Tobar ha lavorato come direttore delle comunicazioni per le coalizioni della campagna. 

Il team del vicepresidente Harris

Invece i due principali assistenti stampa del vicepresidente Harris saranno Symone Sanders e Ashley Etienne. Etienne è stata in precedenza la prima donna afroamericana a servire come direttore delle comunicazioni e consigliere senior del presidente della Camera. Mentre Sanders è stata in precedenza l’addetta stampa del senatore Bernie Sanders. La Sanders ha dichiarato: “Una squadra tutta al femminile. Sono onorata di servire insieme a questa incredibile team. Ognuno di noi prende sul serio il servizio e siamo entusiasti di lavorare per le persone che ricostruiranno l’America in meglio”.

Il team della first lady

Infine Elizabeth Alexander sarà il direttore delle comunicazioni dela futura first lady Jill Biden. Ha affermato: “Onorata di entrare a far parte di del team di Jill Biden  mentre traccia il suo percorso storico come prossima FLOTUS. E così orgogliosa di far parte di questo gruppo di professionisti laboriosi e comunicatori strategici”.

Le dichiarazioni della Harris sul team di sette donne

Il vicepresidente eletto Harris ha elogiato il team di comunicazione affermando che “esprimono il nostro impegno a costruire una Casa Bianca che rifletta il meglio della nostra nazione”. Ha anche detto: “Il nostro paese sta affrontando sfide senza precedenti – dalla pandemia di coronavirus alla crisi economica, a quella climatica e una resa dei conti attesa da tempo sull’ingiustizia razziale. Per superare queste sfide, dobbiamo comunicare in modo chiaro, onesto, e in modo trasparente con il popolo americano, e questo team esperto, talentuoso e capace di infrangere le barriere ci aiuterà a farlo “.

A differenza delle posizioni di gabinetto, l’ufficio stampa non richiede la conferma del Senato.


Leggi anche: Biden presenta la sua squadra: “Unificherò l’America”

Commenti