Serie A, Spal 0-4 Milan: doppietta di Cutrone e primo gol di Biglia e Borini

0
261
Milan's Patrick Cutrone jubilates with his teammates after scoring the goal during the Italian Serie A soccer match Spal 2013 vs AC Milan at Paolo Mazza Stadium in Ferrara, Italy, 10 February 2018. ANSA/SERENA CAMPANINI

Nel pomeriggio di sabato, il Milan vince per 0-3 contro la SPAL a Ferrara. Apre le marcature Cutrone dopo solo due minuti di gioco; al secondo tempo invece il giovane attaccante trova la doppietta personale. A chiudere la partita ci sono il primo gol con la maglia rossonera di Biglia e di Borini.
Così i rossoneri confermano il loro momento positivo, nonostante il pareggio con l’Udinese. Mentre la panchina di Semplici traballa, in vista anche del match importante contro il Napoli.

Le formazioni ufficiali:
Spal (3-5-2): Meret; Simic, Salamon, Felipe; Lazzari, Luiz (54′ Paloschi), Viviani, Grassi (62′ Schiattarella), Mattiello (83′ Drame); Kurtic, Antenucci. All. Semplici

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie (83′ Borini), Biglia (74′ Montolivo), Bonaventura; Suso, Cutrone (76′ Andre Silva), Calhanoglu. All. Gattuso

La squadra di Gattuso sa che questi potrebbero essere tre punti fondamentali, perciò parte forte. Dopo due minuti infatti trova la rete di vantaggio con Patrick Cutrone, che sbuca in area di rigore tra i difensori avversari. Quindi i rossoneri cercano di tenere la palla e fare attenzione alle eventuali ripartenze della Spal. Al 33′ ci prova Calhanoglu su traversone , ma il suo tiro sfiora il palo destro, sprecando una grande occasione. Gli uomini di Semplici escono con molta lentezza, ma trovano una chance con Viviani che al minuto 41 prende il palo destro.
Alla ripresa il Milan cerca di raddoppiare per essere più sicuro. Così al 52′ Kessie riceve un ottimo pallone da calcio di punizione, ma sbaglia la precisione del tiro. Dopo 13 minuti arriva Suso, dopo una serie di dribbling ubriacanti per i difensori ferraresi, si ritrova a tu-per-tu con Meret, che si immola per tenere la porta inviolata. Ma ecco che sbuca il solito Cutrone che, grazie a una serie di rimpalli fortunati, porta il Milan sullo 0-2 e sigla la doppietta personale. La Spal perde la fiducia e lo si vede al minuto 73 quando Viviani perde un brutto pallone. Ne approfitta Lucas Biglia che con un preciso tiro da fuori area segna il terzo gol rossonero. Chiude definitivamente il match al novantesimo minuto Borini, subentrato al posto di Kessie, che approfitta di un momento di nervosismo di Viviani.

 

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here