Allo Stadio Ezio Scida di Crotone, la Roma arriva carica dopo la qualificazione ai quarti di finale di Champions League.
La squadra di Zenga, invece, ha bisogno di guadagnare punti in vista salvezza.

Sotto il sole della Calabria, alle 15 inizia il match e i padroni di casa appaiono sin da subito aggressivi e veloci. La Roma, però, non ci sta e reagisce. Sulla fascia sinistra, quella capitanata da Kolarov-El Shaarawy, i giallorossi diventano pian piano sempre più pericolosi tant’è che ‘il faraone’ si presenta sotto porta un paio di volte senza riuscire ad ottenere risultato. La gara prosegue in maniera equilibrata anche se il Crotone, nei primi minuti perde Nalini per infortunio. Al ‘38 su cross di Karolav da vicino la bandierina del calcio d’angolo, El Shaarawy ruba il tempo ai difensori pitagorici e con una zampata firma lo 0-1 che chiude il primo tempo.

Nella ripresa il Crotone è visibilmente migliore rispetto ai primi 45 minuti , infatti due ripartenze in contropiede forniscono l’opportunità del pareggio. Ma Allison è sempre pronto e salva la sua Roma. Al ‘75 sull’altro fronte arriva il tiro secco e preciso di Radja che chiude su tutti i fronti la partita. Lo stadio inizia a svuotarsi e Di Francesco aggiunge altri tre importanti punti in classifica (59).
Per il Crotone la situazione appare complicata anche se le gare da disputare sono ancora molte. Con 24 punti si piazza al terzultimo posto.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here