CREMONESE – FROSINONE 2-2

Cremonese (4-3-1-2)

Ujkani, Canini, Claiton, Renzetti, Arini, Pesce, Castrovilli, Almici, Cinello, Piccolo, Scappini

All. Tesser

Frosinone (3-5-2)

Vigorito, Brighenti, Ariaudo, Krajnc, Maiello, Konè, Beghetto, Citro, Paganini, Chibsah, Dionisi

All. Longo

Allo Zini di Cremona i padroni di casa affrontano il Frosinone secondo in classifica, a pochi punti dall’Empoli. Partono forte i lombardi che si portano avanti subito al 19′ dopo un rigore trasformato da Scappini, dopo una spinta di Ariaudo su Castrovilli. La Cremonese sembra essere ormai padrona del campo e quindi spinge sempre di più, mentre i ciociari si difendono ed aspettano il contropiede. Ben 10′ di puro assalto grigiorosso con il suo fantasista Piccolo che spreca due occasioni per il raddoppio.

Al 31′ altro episodio in area frusinate: Chibsah trattiene Arini che cade, ed è secondo rigore. Stavolta èPiccolo a realizzare dal dischetto al 33′. Finisce il primo tempo con i padroni di casa in vantaggio per 2-0. La pausa sembra aver fatto bene al Frosinone che sembra un’altra squadra con l’entrata di Daniel Ciofani, e proprio il giocatore ciociaro la mette dentro al 66′ con un bel destro dal limite dell’area. Ora la partita la fa il Frosinone che con orgoglio e cuore si porta avanti fino a trovare il goal del pareggio nemmeno 10′ dopo, stavolta con Ciano al 74′, realizzando un calcio di rigore su fallo di mano di Claiton. Partita dalle mille emozioni, che vede la prevalenza della Cremonese nel primo tempo e la prevalenza del Frosione nel secondo, quindi pareggio più che giusto.

 

VIRTUS ENTELLA – CITTADELLA 0-1

Virtus Entella (3-5-2)

Iacobucci, De Santis, Ceccarelli, Cremonesi, Gatto, Crimi, Di Paola, Acampora, Aliji, La Mantia, Llullaku

All. Aglietti

Cittadella (4-3-1-2)

Paleari, Salvi, Varnier, Scaglia, Pelagatti, Settembrini, Pasa, Bartolomei, Schenetti, Arrighini, Strizzolo

All. Venturato

Allo stadio Comunale di Chiavari l’Entella ospita il Cittadella. I ragazzi di Aglietti non godono di una buona posizione in classifica, infatti sono a rischio retrocessione ed un’altra sconfitta può mettere in seria difficoltà il discorso salvezza. Partono bene gli ospiti nei primi 10′ senza però creare vere e proprie occasioni. La partita non gode di troppe emozioni fino al momento del goal del Cittadella al 42′ grazie alla rovesciata di Strizzolo che diventerà un assist per Arrighini e sotto porta con un gran destro mette a segno la rete dell’1-0.

Inizia il secondo tempo ma la musica non cambia, avanti il Cittadella che spinge sempre più ma non trova la rete del 2-0. Esce allo scoperto l’Entella che nel giro di 10′ spreca ben tre occasioni con La Mantia e Llullaku per il possibile pareggio, ma i biancoazzurri ci credono e non mollano. Assalto finale dei padroni di casa al 90′ ma tutto inutile perchè la partita termina 1-0 in favore degli ospiti. Un’ Entella di gran cuore non riesce a trovare un pareggio che sembrava più che giusto, ma che ora deve far i conti con l’incubo della retrocessione mentre per il Cittadella, con i 3 punti guadagnati, arriva al quarto posto a -6 dal primo e quindi può puntare ad accaparrarsi uno dei due posti che potrebbero catapultarlo direttamente in serie A senza Play-Off.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here