Nella XXVI giornata di Serie B il Frosinone si impone in casa contro l’Ascoli mentre la Ternana perde al Rigamonti contro il Brescia.

 

FROSINONE – ASCOLI 2-0

Iniziano forte i padroni di casa con Dionisi che prima sfiora il gol calciando a lato a tu per tu con Agazzi poi porta in vantaggio i suoi con un tap-in su tiro di Chibsah; l’Ascoli reagisce con il tiro da fuori di Buzzegoli che però viene neutralizzato da Vigorito e al 23′ subisce il raddoppio dei gialloblu con il colpo di testa di Ciofani su cross di Ciano.

Prima dell’intervallo l’arbitro Illuzzi concede un calcio di rigore per una spinta di Terranova a Addae, dal dischetto si presenta Buzzegoli che però si fa ipnotizzare da Vigorito e fallisce l’occasione del possibile pareggio.

Nella ripresa i padroni di casa controllano abbastanza agevolmente il gioco e sfiorano addirittura il 3-0 con la conclusione di Ciofani che però si ferma sul palo, dopo 5′ di recupero termina così 2-0 la sfida tra Frosinone e Ascoli.

Con questa vittoria la squadra di Longo si conferma in testa alla classifica a pari merito con l’Empoli mentre i marchigiani rimangono penultimi con 23 punti.

 

BRESCIA – TERNANA 3-1

Gli umbri non approfittano della sconfitta dell’Ascoli contro il Frosinone per tentare il sorpasso in classifica, al Rigamonti i padroni di casa si portano subito in vantaggio con Gastaldello sugli sviluppi di una punizione e raddoppiano al 64′ grazie al pallonetto di Torregrossa; il raddoppio sveglia la Ternana che 3′ più tardi accorcia le distanze con Montalto su una ribattuta di Minelli ma all’81’ le rondinelle chiudono il discorso grazie alla rete di Spalek.

Il Brescia si impone 3-1 sulla Ternana e vola in sedicesima posizione con 30 punti mentre la squadra di Mariani rimane ultima a quota 22.

 

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here