Nei posticipi della XIII giornata di Serie B vanno in scena due pareggi, quello dell’Empoli al Castellani e tra Perugia e Avellino.

 

EMPOLI – SPEZIA 1-1

Iniziano meglio i padroni di casa che si rendono pericolosi con Donnarumma e Krunic ma è lo Spezia a portarsi in vantaggio al 52′ grazie al gol di Mastinu che poi sarà costretto ad uscire; Vivarini prova a scuotere i suoi e inserisce Piu e Ninkovic per aumentare il potenziale offensivo, nel finale i toscani riescono a pareggiare grazie alla punizione di Pasqual.

Termina così 1-1 la sfida tra Empoli e Spezia, punto preziosissimo per gli ospiti ora a quota 15 punti mentre i toscani scivolano in quarta posizione con 21 punti.

 

PERUGIA – AVELLINO 1-1

Al Curi gli ospiti si portano in vantaggio al 12′ con Asencio ma l’arbitro annulla per fuorigioco di Di Tacchio al momento dell’assist, il Perugia risponde con Di Carmine ma Radu si supera e riesce a respingere.

I Lupi continuano a spingere e prima sfiorano il gol con il colpo di testa di Migliorini su assist di D’Angelo, poi si portano in vantaggio al 42′ grazie al colpo di testa di Ardemagni su invito di Laverone.

Nella ripresa i padroni di casa si riversano in attacco alla ricerca del pareggio e dopo aver creato molte occasioni da gol riescono a segnare con Cerri su rigore per un tocco di braccio molto dubbio di Molina in area; nel finale il Perugia cerca il gol vittoria ma la difesa irpina regge, Novellino viene espulso per proteste e dopo 4′ di recupero termina così 1-1 la sfida tra Perugia e Avellino.

Un punto che non cambia di molto la classifica delle due squadre, posizionate rispettivamente a quota 17 e 15 punti.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here