Nell’VIII giornata di Serie B il Bari si impone sull’Avellino mentre la Pro Vercelli dilaga in casa del Perugia.

 

BARI – AVELLINO 2-1

Il primo tempo è abbastanza equilibrato con un’occasione per parte, Galano per i padroni di casa e Laverone che colpisce il palo per gli ospiti; nella ripresa è l’Avellino a portare per primo in vantaggio al 66′ grazie al gol di Kresic che insacca sugli sviluppi di un calcio di punizione. Immediata la reazione dei pugliesi che trovano subito il pareggio con un bel destro da fuori di Improta; la squadra di Grosso continua ad attaccare e al 72′ guadagna un calcio di rigore per fallo di mano in area di D’Angelo, dal dischetto si presenta Galano che non sbaglia segnando il gol del definitivo 2-1.

Con questo risultato il Bari conquista la sua terza vittoria consecutiva in casa e si porta a ridosso della zona playoff con 12 punti mentre l’Avellino interrompe la striscia positiva di due vittorie consecutive e rimane a quota 13.

 

PERUGIA – PRO VERCELLI 1-5

Al Curi sono gli ospiti a portarsi subito in vantaggio con il colpo di testa di Legati sugli sviluppi di un calcio d’angolo al 5′, il Perugia prova a reagire e va vicino al gol con Di Carmine ma la sua conclusione si stampa sul palo. Prima dell’intervallo l’espulsione di Pajac consegna la superiorità numerica alla Pro Vercelli.

Nella ripresa Giunti prova a scuotere i suoi inserendo Buonaiuto ed Emmanuello, e al 69′ Belmonte pareggia i conti con un colpo di testa su cross di Colombatto; il risultato cambia ancora 3′ più tardi quando Castiglia ristabilisce le distanze con un colpo di testa su assist di Berra.

La Pro Vercelli approfitta della superiorità numerica e al 76′ si porta sul 3-1 ancora con Castiglia che batte Rosati con un destro potente; nel finale la squadra di Grassadonia dilaga con il rigore di Vives e il colpo di testa di Morra che portano il risultato finale sull’1-5.

Seconda vittoria consecutiva e dieci gol segnati nelle ultime due partite per i piemontesi che si portano momentaneamente fuori dalla zona playout con 8 punti mentre il Perugia incassa la seconda sconfitta consecutiva e rimane a quota 13.

 

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here