ASCOLI-CREMONESE 0-0

Partita non ricca di emozioni quella tra Ascoli e Cremonese. I padroni di casa arrivavano a questo match con alle spalle una settimana molto travagliata, dopo le dimissioni di Maresca e squadra affidata a Fiorin e dopo la dichiarazione del presidente Bellini di voler vendere. Come promesso i tifosi hanno protestato con striscioni nei primi 15 minuti di partita per farsi sentire dalla società.
Il primo tempo della partita è povero di occasioni, solo due le occasioni, entrambe per la Cremonese. Al 29° un tiro di Bianchi sorvola la traversa, mentre al 41° Lanni blocca in due tempi la conclusione di Mokulu.
Nei primi minuti del secondo tempo meglio l’Ascoli, più propenso verso l’attacco ma poco decisivo nella fase finale dell’azione. Al 26° ci prova ancora Mokulu a cercare il gol, ma il suo colpo di testa è centrale e Lanni è bravo a non farsi sorprendere.
Sul finale di partita brivido in area ascolana, tiro di Brighenti che sfiora il palo a Lanni battuto. La partita finisce con il risultato di 0-0. 

AVELLINO-PALERMO 1-3

Il Palermo torna alla vittoria dopo la cocente sconfitta in casa contro il Cittadella per 0-3. Lo fa in maniera molto decisa contro un Avellino quasi allo sbaraglio, senza mai essere decisivo.
Anche per i rosanero problemi societari nella passata settimana, con la prospettiva del fallimento presentata dalla Procura.
I siciliani al 36°del primo tempo passano in vantaggio con un’autorete di Molina ma sul finale di primo tempo rimangono in dieci per via di un intervento killer di Cionek.
Secondi 45 minuti non facilissimi per il Palermo, che però effettua il blitz decisivo per mettere in cassaforte i tre punti. Pesca il raddoppio in contropiede con Gnahorè e firmano il tris con il solito Nestorovski. L’inutile gol della bandiera dei padroni di casa è di Molina, che si fa perdonare per l’autogol ma che non rialza il morale degli uomini di Novellino. 

PRO VERCELLI-ENTELLA 1-1

Pro Vercelli e Virtus Entella si dividono la posta in palio. Squadre che giocano un tempo a testa, il primo all’Entella mentre il secondo alla Pro.
Gli ospiti sono molto bravi nel primo a creare molte occasioni e dominare la Pro Vercelli, portandosi in vantaggio grazie alla rete di La Mantia al 21°. Nel secondo tempo invece viene fuori l’anima della Pro Vercelli, che cambia atteggiamento tattico mentre l’Entella vuole portarsi a casa l’1-0.
Il gol del pareggio è di Bifulco, dopo che a Raicevic era stato annullato un gol per fuorigioco. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here