Nell’anticipo del turno infrasettimanale di serie B, il Brescia – desideroso di riscattare il brutto derby perso contro la Cremonese – ospita il Bari, reduce dal successo casalingo contro il Cittadella.

3-4-3 per Marino, con Cancellotti a destra e Somma al centro. In attacco, Caracciolo dal primo minuto a fianco di Furlan e Ferrante.
Diverse novità in formazione per il Bari: in attacco GalanoCissé e Improta, in difesa si rivede Cassani insieme a Marrone e Gyomber.

Subito pericoloso il Brescia con taglio preciso di Machin che entra in area di rigore e tentenna un po’ troppo per la conclusione: provvidenziale l’intervento del difensore del Bari Basha che recupera in scivolata e mette in corner.
Il gol delle rondinelle arriva al 19’ con l’eterno Caracciolo: pallone perso da Cassani, Ferrante lancia in campo aperto l’airone che brucia Micai in diagonale e torna a volare sul cielo di Brescia.

Al 29’ la squadra di Marino va vicinissima al raddoppio con Martinelli, che fa partire un sinistro dal limite dell’area: non perfetto Micai, che riesce comunque a svirgolare in corner.
Al 34’ è il Bari a trovare il pareggio con Galano dimenticato da Cancellotti e libero di colpire di testa e superare Minelli.
Prima dell’intervallo, c’è spazio per la traversa di Caracciolo: l’attaccante numero 9 stampa sul montante un pallone calciato dall’interno dell’area di rigore.

Nel secondo tempo, il Brescia va in vantaggio al 54’ grazie ad un autorete di Capradossi su cross non irresistibile di Furlan: disastro del numero 3 dei galletti, appena subentrato a Marrone, che in totale solitudine appoggia la palla alle spalle del portiere.
Il Bari ha l’occasione di pareggiare prima con Iocolano, con Gastaldello provvidenziale in scivolata, e poi con Busellato, che colpisce la sfera mandandola di poco a lato.

Finisce il match al Rigamonti: buona vittoria del Brescia che dopo 3 sconfitte consecutive torna a sorridere. Prosegue invece la maledizione in trasferta della squadra di Fabio Grosso.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here