Alessandro Matri

Colpaccio del Sassuolo di mister Iachini che sbanca lo stadio Ferraris di Genova battendo per una rete a zero una Sampdoria non particolarmente aggressiva. Il successore  dei neroverdi arriva grazie ad una zampata del centroavanti Alessandro Matri, quando allo scadere della gara, minuto ’90, dalla fascia arriva un cross preciso di Ragusa direttamente sui piedi dell’attaccante del Sassuolo. Il portiere avversario intuisce ma non riesce a bloccare la palla che si insacca alle sue spalle.

I blucerchiati in evidente difficoltà, con un Zapata super assente e un Quagliarella quasi in ombra, continuano a perdere punti dopo un inizio di stagione abbastanza entusiasmante. Un solo punto nelle ultime sei partite che lasciano intravedere , nella squadra di Genova, anomalie ed enormi punti bui. Giampaolo si vedrà costretto a cambiare modulo di gioco e al contempo il presidente Ferrero dovrà muoversi in sessione di calciomercato per permettere all’allenatore di poter avere più scelta in panchina.

Gli emiliani , a dieci minuti dalla fine, usufruiscono anche di un calcio di rigore concesso dall’arbitro per un fallo di mani da parte di Ferrari, che però viene poi fallito da Matteo Politano. Viviano salva i liguri intercettando la direzione del tiro.

Un bel bottino di ben sei punti in tre partite per un Acerbi quasi perfetto che celebra le 100 presenze in neroverde senza mai essere stato sostituito, e per mister Iachini che sta decisamente dando , all’ambiente, l’idea del suo gioco e della sua concezione di vero gruppo.

Dunque, dopo il passaggio del turno in Coppa Italia contro il Bari, il Sassuolo guadagna punti d’oro continuando la sua scalata in classifica e lasciandosi alle spalle la zona rossa della retrocessione.
Con un Berardi quasi ritrovato, un Falcinelli sempre attento e aggressivo e i continui tocchi di classe del quasi romanista Politano, la società può dirsi soddisfatta. Anche se, a detta del mister stesso, la squadra dovrebbe imparare a finalizzare più spesso e a chiudere la partita in maniera più efficace e veloce.

Dopo il risultato di Marassi la Samp, non guadagnando alcun punto, resta in sesta posizione con 27 punti.
Il Sassuolo forte del bottino appena guadagnato sale a quota 17 punti andando ad affiancare il Cagliari, reduce dalla sconfitta di Roma. Alle sue spalle , i neroverdi, hanno un Crotone neo-vittorioso con 15 punti.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here