Serie A, le pagelle di Milan-Spal

0
256

MILAN

Donnarumma G. 6
Spettatore non pagante per tutto il match per il portiere rossonero.
Zapata 6
Copre bene Bonucci grazie alla sua velocità e la sua fisicità.
Bonucci 6,5
Buona gara per il capitano, anche se sembra essere ancora fuori forma. Salva la propria squadra sulla linea della porta.
Romagnoli 6
Si riscatta dall’errore fatto contro l’Udinese con una prestazione positiva. Si sta adattando a questa nuova difesa a tre.
Abate 6
In vista della prossima giornata di campionato, viene preferito a Calabria. Ci prova al ventesimo con un tiro ben parato da Gomis. L’intesa con Kessié si può migliorare.
Kessié 6,5
Voleva calciare il primo rigore, poi in realtà si procura e segna il secondo. Sembra che si sia ripreso dalle ultime gare.
Biglia 6,5
Viene ostacolato dal pressing degli attaccanti avversari, soprattutto Antenucci. Riesce comunque a dare quelle geometrie essenziali per questo Milan. (81’ Locatelli s.v.)
Rodriguez 7
Il marcatore del primo gol si guadagna il voto più alto perché sblocca la gara. Lo svizzero sembra uno dei migliori acquisti.
Calhanoglu 5,5
Era il giocatore più in forma della rosa, ma nella partita non incide mai. (73’ Bonaventura s.v.: continua la staffetta con il turco.)
Andre Silva 6
La sua prima partita in campionato non è bella come quelle viste in Europa. Il campionato italiano è più difficile e il portoghese lo capisce.
Kalinic 6,5
L’autore dell’ultima doppietta guadagna il primo rigore d’astuzia. (61’ Suso 6: entra e crea problemi alla difesa avversaria in alcuni contropiedi.)
All. Montella 6,5
La sua squadra non è perfetta: la fase difensiva non è ancora collaudata e cala a livello mentale nel secondo tempo. Guadagna però tre punti fondamentali.

SPAL

Gomis 5,5
Trattiene il piede di Kalinic nell’occasione del primo rigore. Non può nulla nei due tiri rossoneri.
Salamon 5
Alla ripresa interviene su un cross di Rodriguez e sfiora l’autogol. Male per tutto il match.
Vicari 5,5
Non contiene i movimenti di Kalanic e Andre Silva.
Felipe 5
Prima Andre Silva, poi Suso. La sua è stata una brutta serata (70’ Schiavon 5: entra per un gioco offensivo più ordinato, invano però)
Lazzari 5
In difficoltà sia in difesa sia negli appoggi semplici.
Mora 5,5
Ci prova, come tutta la Spal, nel secondo tempo, ma è troppo tardi.
Viviani 6
Riesce ad intercettare i passaggi centrali perché la Spal fa densità in mezzo al campo.
Grassi 5
Prima partita da titolare nella Spal per l’ex Napoli, dopo aver giocato solo 15 minuti contro l’Inter. È in balia del primo tempo del Milan e non riesce ad essere incisivo .(58’ Schiattarella 5,5: ha voglia di ribaltare il risultato, ma ottiene solo un’ammonizione.)
Mattiello 6
L’esterno del Milan gioca molto alto e lui non riesce a contenerlo.
Antenucci 5,5
Pressa Biglia finché ha la possibilità. Ma lui è una punta e vuole stare più vicino alla porta. Nella seconda frazione di gioco lo fa, senza risultati.
Paloschi 4,5
Si vede nei primi secondi quando cerca il gol facendo fallo sul capitano rossonero. Fantasma(62’ Borriello 5,5: l’ex del match entra quando la situazione è già compromessa.)
All. Semplici 5
La sua intenzione è aspettare il Milan. Ma quando questa sbaglia qualche passaggio, i suoi giocatori non sono lucidi per recuperare la palla.

Commenti