Serie A, la Lazio e Immobile volano sempre più

La Lazio di Simone Inzaghi sale a quota 22 punti grazie a un Immobile goleador. Il Cagliari conferma il suo momento di crisi con una fase offensiva insufficiente.

0
399

La Lazio si conferma la squadra da battere per accedere alla zona Champions con una super vittoria contro il “nuovo” Cagliari di Diego Lopez. I biancocelesti si impongono all’Olimpico per 3 a 0 grazie alla doppietta di uno scatenato Immobile e la rete di Bastos. Così la Lazio si conferma terza in classifica, a pari con la Juventus a 22 punti; la squadra sarda invece è in piena zona retrocessione e ha gli stessi punti delle altre due terzultime, Verona e Crotone.

Immobile (Lazio) trasforma il rigore da lui procurato

Inzaghi conferma gli undici uomini delle probabili formazioni. Cambia modulo e interpreti Lopez: si presenta a Roma con un 3-4-1-2. Nei tre di difesa viene preferito Romagna a Capuano. Sugli esterni Dessena e Padoin, ma i due centrocampisti sono Ionita e Barella; rimane in panchina Cigarini, il titolare di questo Cagliari. Nella coppia d’attacco Farias vince il ballottaggio contro Pavoletti al fianco di Sau; Joao Pedro si muove come trequartista.

Il match inizia a favore di un Cagliari molto attivo nel pressing nell’area di rigore della Lazio. Ma a sbloccare la gara è un rigore che si procura Immobile per un fallo di Crosta, molto simile a quello che ha fatto Buffon sullo stesso giocatore laziale. Il rigore viene trasformato dallo stesso Immobile al minuto 7. Il Cagliari non si arrende e più volte si fa vedere in fase d’attacco. Infatti al 22′ le viene annullato un gol per fuorigioco. Stessa situazione di gioco dopo quindici minuti, ma questa volta la rete viene annullata a Luis Alberto. Allo scadere del primo tempo, Marusic mette in mezzo un’ottima palla e Immobile di testa segna la doppietta personale e porta la Lazio sul 2-0. Così l’attaccante di origine napoletano sale a quota 13 reti in campionato, avviandosi verso la seconda vittoria della classifica marcatori. Alla ripresa, verso il minuto 49, gli uomini di Inzaghi chiudono la pratica Cagliari con un gol di Bastos su rimpalli in area a seguito di una punizione di Luis Alberto. La formazione ospite ci prova al 74′ con il subentrato Pavoletti che di testa manda a lato del palo sinistro. Mentre al minuto 86′ Ionita ha un’ottima possibilità, ma Strakosha è puntuale nell’intervento. L’ultima occasione della gara però è di Milinkovic Savic, che si smarca in area e il suo tiro sfiora il palo destro.

Commenti