CHIEVO – MILAN 1-4

Allo stadio Bentegodi va in scena un match clou della decima giornata di serie A: il Chievo, reduce dalla bella vittoria in rimonta nel derby, affronta il Milan costretto a vincere dopo le ultime deludenti prestazioni.

Chievo con il 4-3-1-2 con Birsa alle spalle di Pellissier e Pucciarelli, Inglese si accomoda in panchina.3-4-1-2 per il Milan di Vincenzo Montella che schiera Suso e Calhanoglu alle spalle di Kalinic unica punta.

Partono bene i rossoneri, che cercano di impostare la manovra e imporre il proprio gioco. Il giro palla del Milan è però molto prevedibile, e i difensori gialloblu riescono ad arginare agevolmente le scorribande avversarie.
Al 10’ è però il Chievo a rendersi pericoloso dalle parti di Donnarumma con Pellissier prima e Radovanovic poi: si salva il Milan.
Con il passare dei minuti gli ospiti prendono coraggio, guidati da un Suso particolarmente ispirato: è proprio l’attaccante iberico che al 37’ beffa Sorrentino con uno splendido tiro a giro dal limite.Sempre dai piedi del numero 8 rossonero parte il tiro-cross che Cesar devia di testa a battere imparabilmente il portiere gialloblu: grazie alla sfortunata autorete il Milan all’intervallo è avanti per 2-0.

Gli ospiti rientrano in campo decisi a chiudere il match: rossoneri che cercano di alzare il ritmo per tenere il Chievo fuori dalla propria area.
Al 54’ è ancora Milan, con Calhanoglu che su contropiede fulmina Sorrentino: ottimo Kessié che serve il turco nello spazio, il numero 10 da pochi passi non può sbagliare. È 3-0.
Al 61’ il Chievo accorcia le distanze con Birsa su clamoroso errore di Kessié in fase di disimpegno: il passaggio del numero 79 rossonero diventa un assist al bacio per Birsa che controlla e fa partire un destro angolato su cui nulla può il giovane Donnarumma.
2 minuti più tardi, il Milan cala il poker: tutto facile per Suso che serve sul filo del fuorigioco Kalinic, bravo a controllare e battere di esterno destro Sorrentino.Prima del fischio finale, brutto infortunio per Davide Calabria che dopo uno scontro con Gobbi cade a terra quasi privo di sensi. Il terzino del Milan esce dal campo in ambulanza, verrà portato in ospedale per quello che – secondo le prime indiscrezioni – sembra trattarsi di un trauma facciale.

Finisce 1-4 al Bentegodi, i rossoneri interrompono il filone negativo e tornano alla vittoria dopo 5 giornate. Male il Chievo, reo forse di aver patito il troppo entusiasmo post vittoria nel derby.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here