Serie A, 29a giornata. Spal – Juventus 0-0

0
225

Allo stadio Paolo Mazza di Ferrara va in scena SpalJuventus, match valido per la 29a giornata di serie A.

Operazione sorpasso riuscita per la Juventus, con il successo contro l’Atalanta i bianconeri hanno fatto segnare il +4 sul Napoli. la formazione di Massimiliano Allegri vola a Ferrara a caccia della decima partita consecutiva senza subire reti.

Per quanto riguarda le formazioni, Semplici si affida al 3-5-2 con Antenucci a guidare il reparto avanzato al fianco di Alberto Paloschi. A destra ci sarà Manuel Lazzari, mentre a sinistra Filippo Costa, con Schiattarella affiancato da Grassi e Kurtic. A difesa della porta di Alex Meret spazio a Thiago Cionek, Vicari e Felipe.

Nel 4-2-3-1 di Max Allegri, Alex Sandro con Asamoah schierato terzino sinistro. Davanti a Buffon la retroguardia vede la presenza di De Sciglio, Chiellini e Rugani. A centrocampo spazio per Pjanic al fianco di Matuidi mentre Douglas Costa sprinterà sulla destra con Dybala pronto a rifornire il Pipita Gonzalo Higuain.

All’11’ Prima vera occasione per la Juventus: strappo centrale di Douglas Costa che arriva al limite dell’area di rigore e mette la sfera per Alex Sandro che tutto solo davanti a Meret calcia trovando la respinta del portiere.

Al 17’ altra occasione per i bianconeri: tacco di De Sciglio per Dybala che al limite dell’area prova il mancino a giro che termina di pochissimo a lato.

Sul finire del primo tempo, Dybala si incarica della battuta di un calcio di punizione , la conclusione con il mancino dell’argentino termina di un soffio alta sopra la traversa.

Al 55’ prima occasione di questo secondo tempo per la Juventus: Chiellini arriva al limite dell’area e serve il pallone a Dybala che calcia di prima con la sfera che termina di poco a lato.

Nella seconda frazione di gara continua il pressing forsennato degli ospiti, che però sono poco lucidi sotto porta.

Finisce 0-0: al Paolo Mazza si festeggia per il pareggio a reti bianche tra Spal e Juventus. Prova di carattere per la squadra di Semplici che ha resistito agli attacchi bianconeri strappando un punto vitale per la salvezza. Qualcosa da rivedere per la Juventus con Allegri che come una furia ha lasciato il campo prima del termine della sfida.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here