Giuseppe Conte , presidente del consiglio, ha sentitamente ringraziato la nostre Istituzioni ed in particolare l’Aise , per la liberazione di Sergio Zanotti, imprenditore bresciano rapito in Siria nell’Aprile del 2016 .

Apparso in buone condizioni generali , Zanotti fara’ quanto prima rientro a Roma e sara’ poi ascoltato in un ‘ audizione davanti al pm Sergio Colaiocco , della procura delle citta’ , il quale sulla vicenda aveva aperto un fascicolo in cui si ipotizzava il reato di sequestro di persona a fini terroristici.

“Sono contenta , ma non so di piu’..lo aspetto.” Tali le parole della sorella di Sergio che, scomparso da 3 anni dopo un viaggio in Turchia , era stato rapito e liberato oggi.

Il ministro della difesa Elisabetta Trenta scrive su Twitter “Con un’ attivita’ mirata ed incessante ha consentito la liberazione del nostro connazionale” ..riferendosi all’Aise .

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here