Sepúlveda: un cuore grande come quello di un gabbiano

0
196
Sepùlveda
Sepùlveda

Sembra incredibile ma è passato già un anno dalla morte del grande Luis Sepúlveda Calfucura, morto appunto il 16 aprile 2020.

Sepúlveda: qual è il segreto dei suoi libri?

È stato un grande viaggiatore: America Latina, Amburgo, Parigi, Spagna, Asturie. Il suo primo romanzo è stato Il vecchio che leggeva romanzi d’amore, pubblicato in Italia nel 1993. Ovviamente tra i suoi libri ha un posto speciale nel cuore di ognuno di noi Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare. L’amore tra due “diversi” che riescono a creare una famiglia è uno dei passi più commoventi dell’autore cileno. Il gatto Zorba ha un cuore grande come quello di un gabbiano e per questo viene scelto, un po’ per fortuna un po’ a causa di un benevolo fato, per curare e crescere la piccola gabbiana Fortunata. Contro ogni pronostico lei riuscirà finalmente a volare mandando a tutti i bambini e ai grandi il messaggio più limpido e sincero: “vola solo chi osa farlo”. Accoglienza, forza, coraggio di opporsi, amore e famiglia: questi sono i messaggi.

La politica

L’autore cileno fu sicuramente molto attivo per quanto riguarda il settore politico: venne espulso dalla Gioventù comunista; successivamente, in seguito al suo trasferimento in Bolivia, si unì all’Esercito di Liberazione Nazionale. Qui fece parte del Partito Socialista e della guardia del presidente Allende.

La prigionia di Sepúlveda

Sepúlveda è stato catturato e torturato, tenuto per circa sette mesi in una cella minuscola, in seguito al colpo di Stato di Pinochet. In seguito è stato liberato solo in seguito alle pressioni dell’organizzazione umanitaria Amnesty International. Sempre grazie a questa l’ergastolo che gli era stato imposto in seguito alla troppo vivace manifestazione delle sue convinzioni politiche gli venne commutato a otto anni d’esilio. Diretto in Svezia, fuggì con l’intento di andare in Uruguay per poi recarsi in Brasile, San Paolo, Paraguay, Quito e in Ecuador.

La morte

Nel 1979 si trasferì in Europa. Come tutti sappiamo, Sepúlveda è morto un anno fa a causa del COVID-19. Una cosa è certa: non verrà mai dimenticato da tutti coloro a cui ha insegnato a volare.

In questa data non possiamo che riproporvi la RECENSIONE de la Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare.

Commenti