Sempre più adulti americani afferma di essere LGBTQ

Continua a crescere il numero di americani LGBTQ che fanno coming out e rivendicano la propria identità

0
248
Sempre più adulti americani afferma di essere LGBTQ

Secondo un nuovo sondaggio Gallup il numero di americani adulti che si identificano come parte della comunità LGBTQ continua a crescere. Il 5,6% degli adulti americani infatti si identifica come parte della comunità queer. Inoltre il sondaggio mostra che la metà, il 54,6%, si identifica come bisessuale.

Quanti adulti americani si identificano LGBTQ?

Secondo un nuovo sondaggio Gallup è in continua crescita il numero di americani adulti che si identificano come parte della comunità LGBTQ. Il sondaggio mostra che il 5,6% si identifica come parte della comunità queer, in aumento dell’1,1% rispetto al precedente sondaggio. Inoltre il sondaggio mostra che oltre la metà, il 54,6%, si identifica come bisessuale. Ciò significa che il 3,1% di tutti gli americani adulti si identifica come bisessuale. Nel sondaggio l’11,3% degli intervistati LGBTQ si è identificato come transgender, l’11,7% ha dichiarato di essere lesbica e il 24,5% si è identificato come gay.  Questo sondaggio mostra che in percentuale alla popolazione americana lo 0,6% degli americani si identifica come trans, lo 0,7% come lesbica, l’1,4% come gay e l’86,7% si identifica come etero.  

Gallup ha osservato che un ulteriore 3,3% offre volontariamente un’altra preferenza o un termine non eterosessuale per descrivere il proprio orientamento sessuale, come queer o amante dello stesso sesso. I sondaggisti osservano che uno dei motivi principali per cui l’identificazione LGBT è aumentata nel tempo è che le generazioni più giovani hanno molte più probabilità di considerarsi qualcosa di diverso dall’eterosessualità. Ciò include circa un membro adulto su sei della generazione Z.

Sono pochi i conservatori che si identificano come LGBTQ

Il sondaggio mostra che tra coloro che si identificano come parte della comunità LGBTQ, il 72% della generazione Z si identifica come bisessuale. Invece circa la metà dei millennial LGBTQ si identifica bisessuale. Lo studio ha scoperto anche che le donne hanno maggiori probabilità di identificarsi come parte della comunità LGBTQ rispetto agli uomini. Inoltre il sondaggio evidenzia che progressisti e moderati superano di molto i conservatori. Solo 1,7% dei repubblicani infatti si identifica come LGBTQ.


 Storie che hanno influenzato la comunità LGBTQ nel 2020