Sei vitamine e minerali che incrementerebbero la vostra immunità, aiuto per l’inverno

0
419
Vitamine e minerali per l'inverno

Uno studio recente pubblicato nel periodico Giornale Britannico Medicale (BMJ) ha scoperto i benefici delle vitamine A, E e D che sono collegate ai disagi della febbre respiratoria. Tuttavia la nutrizione sembra avere un ruolo nel ridurre i rischi di molte infezioni. Ma come si incrementa l’immunità è molto complesso e non viene del tutto compreso da tutti.

Perchè vitamine e minerali sono utili?

Sappiamo che molti alimenti sono necessari per supportare il sistema immunitario. Ciò include le vitamine A, C, D, E e minerali come il selenio e il zinco. Tutto ciò è sostenuto da Rob Hobson un noto nutrizionista di Healthspan. Alle sue osservazioni si aggiunge anche la ricerca del BMJ che suggerisce che un buon utilizzo di questi nutrienti potrebbero aiutare a prevenire le infezioni respiratorie ed accellerare i tempi di recupero.

Vitamina A

La dose giornaliera raccomandata al giorno è di 700 mg per gli uomini e 600 mg per le donne. La sua particolarità consiste nel mantenere l’integrità delle mucose delle cellule nel tratto gastrointestinale, negli occhi, nel naso e nei polmoni che agiscono come prima linea di difesa. In accordo alla Dieta nazionale e al sondaggio nazionale il 16% di uomini e il 10% di donne età tra 19 e 64 anni hanno basso utilizzo di vitamina A. Le troviamo nelle carotte, nelle patate dolci, nella zucca butternut, nel cavolo e nel fegato di vitello.

Vitamine C

E’ consigliata 40 mg per giorno per uomini e donne. La sua forza di difesa è diminuire il rischio di prendere un raffreddore e una lunga infezione. Le troviamo nel peperone rosso, nel limone, nei broccoli, nel kiwi e nelle patate.

Vitamina D

La dose giusta consigliata è di 10 microgrammi per gli uomini e per le donne. La sua forza sta nell’effetto che ha nelle cellule del sistema immunitario. Infatti sviluppa le funzioni delle cellule T e dei macrofagi. Livelli bassi di vitamina D possono provocare molte infezioni respiratorie. Tutti possono averne una mancanza dovuta alla rarità della luce del sole durante l’inverno. La possiamo trovare nel salmone, nelle uova, nei funghi, nel latte vegetale.

Vitamina E

La dose giornaliera per gli uomini è di 4 mg e per le donne 3 mg. La sua difesa è nell’aiutare nella regolazione e nella funzione dell’immunità delle cellule T, B e macrofagi. Le possiamo trovare nei semi di girasole, nelle mandorle, nell’olio d’oliva, nei spinaci e nell’avocado.

Selenium

Sono consigliati 75 microgrammi per gli uomini e 60 microgrammi per le donne. E’ necessario per la sintesi degli anticorpi e stimola inoltre la produzione e l’attività dei linfociti T. E’ necessario per le cellule natural killer che aiutano a combattere le infezioni virali e batteriche. Le possiamo trovare nelle noci brasiliane, nella polpa di granchio cotta, nel tofu e nella pasta integrale.

Perché siamo sempre stanchi? Autunno, è colpa tua