Secondo James LaBrie il metal non sparirà mai

0
227

Durante un’intervista con Audio Ink Radio, il cantante dei Dream Theater James LaBrie ha dato la sua opinione riguardo all’attuale stato della musica heavy metal. Ha citato alcune delle sue band preferite, tra cui Deftones, In Flames, Periphery, Northlane, Swtichfoot e gli ultimi lavori degli Alice In Chains. Sostiene che ci siano così tanti bravi musicisti nel mondo che il metal non sparirà mai.

Spesso capita di sentir dire che il metal non è più quello di una volta. James allora si chiede “Ah sì, e com’era una volta?”. Non si può dire che fosse la moda del momento, non lo è mai stato e non lo è neanche tuttora. Ma si tratta comunque di un genere importante e le band che lo rappresentano stanno facendo un buon lavoro.

Riflette poi sulle location in cui le band suonano al giorno d’oggi. Secondo lui sono commisurate al valore e all’importanza che rivestono nella scena musicale e in qualche modo lo giustificano. In sostanza, se una band metal suona in uno stadio davanti ad un centinaio di migliaia di persone, allora se lo merita. Quindi il metal continua ad essere una buona fetta dell’industria musicale, anche perchè non tutti siamo interessati alla musica pop e affini.

Il messaggio che vuole comunicare è molto semplice: apprezzare la diversità della musica, a prescindere dal genere. Anche se poi fa un passo indietro e ammette che l’unico genere che proprio non riesce a sopportare è la musica country. Per quanto riguarda il resto, ascolta un po’ di tutto. Passa dagli U2 ai Coldplay, dagli Stone Sour ai Tool, per fare qualche esempio. Tutto dipende dall’umore del momento, l’importante è che si tratti di buona musica.

Secondo LaBrie infatti “ci sono due tipi di musica: quella buona e quella suonata male. E’ un cliché, lo so, ma è la verità. Non importa quale sia il genere, se metal o rock o hard rock o soft rock o pop, è indifferente. Ad esempio, una delle mie band preferite sono gli One Republic.

Nonostante non siano esattamente il suo genere, ne apprezza le canzoni, la composizione, le melodie e testi. Sostiene anche che tutti i membri siano molto competenti. Perciò non si deve trattare per forza di metal, l’importante è che lo colpisca e che gli provochi delle emozioni.

Di conseguenza le sue preferenze cambiano in base a ciò di cui ha bisogno: se ha voglia di rilassarsi sicuramente non metterà “gli In Flames o gli Ember’s Fall… Ecco, loro sono un’altra grandissima band.

Come già accennato prima, ci sono tanti tipi di buona musica e il metal è e sarà sempre ben rappresentato.

I Dream Theater hanno pubblicato il loro ultimo album Distance over Time il 22 Febbraio 2019. Inizieranno il tour in Nord America il 20 Marzo.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here