Secondo i partiti di destra, i vaccini minacciano la libertà

0
270

Il tema dei vaccini è da tempo al centro dei vari dibattiti politici e non solo. Ognuno vuole esprimere la propria opinione, a volte anche non rendendosi conto di ciò che dice. Su questo tema la politica è sicuramente spaccata in due. Secondo i partiti di destra, i vaccini minacciano la libertà.


Putin contro l’Occidente: attacca anche vaccini


I vaccini secondo i partiti di destra: quali le opinioni?

L’Italia è un Paese democratico e in quanto tale deve rispettare le opinioni di tutti. Questo vale anche per quanto riguarda il tema del secolo: i vaccini. Da quando sono stati rilasciati dalle varie case farmaceutiche, i vaccini contro il Covid hanno solo acceso polemiche all’interno del dibattito politico. I partiti di destra pensano che la pressione che un cittadino sente nel doversi inoculare, limiti la sua libertà. Così come il Green Pass, ovvero il “certificato” che attesta l’avvenuta vaccinazione, richiesto per accedere nei luoghi pubblici. Il tema della libertà è comunque uno dei cavalli di battaglia dei partiti destrorsi che ogni volta che si sentono minacciati, rispolverano. Sull’argomento vaccini è impossibile mettere d’accordo tutti, anche se in questo caso si tratta di salute. Sarà difficile però che i leader politici possano tornare sui propri passi o ricredersi: la posta in gioco è troppo alta.