Campogrande di Carpaneto (Piacenza) – Giallo sulla scomparsa di Elisa e Massimo. Dagli ultimi avvistamenti al bunker

0
807

I due amici sono scomparsi da cinque giorni. Si indaga per sequestro di persona. Secondo alcuni conoscenti lui parlava spesso di una sorta di rifugio che stava costruendo del bosco. Finora però le ricerche non hanno dato nessun esito.

Che fine hanno fatto Massimo Sebastiani ed Elisa Pomarelli? Anche il quarto giorno di ricerche non ha portato a nulla. I due amici, lui di 45 anni, lei di 28, sono scomparsi domenica 25 agosto nel Piacentino. La giovane è stata vista per l’ultima volta insieme a Sebastiani intorno all’ora di pranzo in un ristorante di Carpaneto Piacentino, lui invece è stato avvistato più volte anche da solo dopo la scomparsa della donna. Prima in una stazione di servizio dove si era fermato per fare benzina, poi, nel primo pomeriggio, a casa di un amico a Sariano e in un bar di Celleri di Carpaneto (dove sarebbe stato visto cambiarsi i vestiti bagnati).

La sosta al distributore: “Andava di fretta”

Le telecamere del distributore lo hanno immortalato alle 14.47 mentre faceva rifornimento (in basso il video). Arrivava da Carpaneto mentre la trattoria dove aveva pranzato con Elisa è dalla parte opposta, in direzione Castellarquato. Dov’era stato poco prima? Al distributore è arrivato quasi insieme al titolare della stazione di servizio. “Sembrava che non vedesse l’ora di terminare il rifornimento dell’auto, continuava a guardare la pompa della benzina, forse era di fretta”.

Il benzinaio conosceva abbastanza bene di vista Massimo, suo cliente da diversi anni, così gli ha chiesto cosa ci facesse in giro a quell’ora con il caldo piuttosto intenso. “Volevo andare a fare un giro su in collina da queste parti con la mia ragazza ma non è voluta venire. Sa come sono le donne…” avrebbe detto Sebastiani. L’uomo ha impiegato due minuti per rifornire la sua auto poi è ripartito, sempre in direzione Carpaneto.

Commenti