walt

“Se puoi sognarlo, puoi farlo”

Cinquanta anni fa morì Walter Elias Disney, un geniale innovatore, un visionario imprenditore, un creatore di un immaginario che ha suggestionato generazioni di bambini, e non solo. 

Morto il 15 dicembre 1966, 50 anni fa, il papà di Topolino è un’icona del sogno americano ma anche una figura discussa. La sua popolarità in tutto il mondo è basata sulle idee che il suo nome rappresenta: immaginazione, ottimismo e successo costruito da solo. Walt Disney con le sue produzioni ha solleticato i cuori e le menti di milioni di persone. Con i suoi collaboratori ha creato molti dei più famosi personaggi dei cartoni animati del mondo; uno di questi, Topolino. Riceve il suo primo Oscar nel 1932 per il film “Flowers and trees”. Detiene tuttora il primato per il maggior numero di candidature di suoi film all’Oscar (cinquantanove in totale, di cui ventidue vinti più altri quattro alla carriera) e nel 1956 ha inoltre vinto il David di Donatello per il miglior produttore straniero per Lilli e il vagabondo. In tutta la sua carriera artistica ha vinto ventisei Premi Oscar (ventidue per i suoi film e quattro alla carriera; dato che fa di lui il più premiato della storia) e un David di Donatello. Il primo grande classico della animazione Disney risale al 1937: “Biancaneve e i sette nani“.

Come tutti ho sognato anche io

Dott.ssa Rosa Ferro

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here