Denunciata la scomparsa del Presidente dell’Interpol

0
921

Meng Hongwei, 65 anni, non dà notizie dal 29 settembre.

La segnalazione della scomparsa è partita da Lione, sede dell’Interpol, dove vive la moglie del funzionario

La sua famiglia non ha più notizie da quando ha lasciato il quartier generale dell’Interpol nella città francese di Lione per un viaggio in Cina una settimana fa, riferiscono fonti della polizia.

“Non è scomparso in Francia”, ha detto una fonte vicina all’inchiesta francese alla stampa.

L’inchiesta è stata aperta dopo che la moglie del signor Meng è andata alla polizia per denunciare la scomparsa del marito.

In una dichiarazione, l’Interpol ha detto di essere a conoscenza delle notizie sulla “presunta scomparsa” del signor Meng, riferisce l’agenzia di stampa Reuters.

“Questo è un problema per le autorità competenti sia in Francia che in Cina”, ha affermato.

L’Interpol ha aggiunto che il segretario generale – non il presidente – era responsabile della gestione quotidiana dell’organizzazione dei 192 membri.

Fino alla nomina al vertice dell’Interpol, Meng Hongwei, era stato viceministro della Pubblica sicurezza di Pechino.

Il sig. Meng ha 40 anni di esperienza in giustizia e polizia in Cina, in particolare nei campi della droga, dell’antiterrorismo e del controllo delle frontiere, secondo l’Interpol.

L’Interpol può emettere un avviso rosso – un avviso internazionale – per una persona ricercata, ma non ha il potere ufficiale di emettere mandati di arresto.