Sciroppo di fragola: una ricetta anti-spreco

Una ricetta low cost per utilizzare anche gli steli delle fragole

0
814

Le fragole sono da sempre uno dei frutti preferiti da grandi e piccini: hanno un gusto inconfondibile e si possono usare facilmente per ricette sia dolci che salate (basti pensare al risotto con le fragole). Eppure non ci siamo mai preoccupati di come poter utilizzare quella parte della fragola che siamo soliti buttare via: gli steli. Ecco allora una ricetta facile e veloce che ci permetterà di non sprecare più nulla di questi meravigliosi frutti.

Perché tenere il verde della fragola?

Oltre ad essere un frutto molto gustoso, la fragola ha anche importantissime proprietà: l’acqua ed il potassio in essa contenuta la rendono un frutto particolarmente dissetante e rivitalizzante; è inoltre ricca di ferro, manganese e vitamina C, che sono molto utili per rafforzare il sistema immunitario durante il cambio di stagione. Ma la parte carnosa delle fragole non è l’unica ad essere ricca di nutrienti: molte delle sostanze che vi sono contenute, infatti, si trovano anche nella parte verde del frutto. Inoltre gli steli contengono anche acido folico e flavanoidi, sostanze che hanno un ottimo potere antiossidante e aiutano a mantenere la pelle giovane. Dunque perchè buttarli via?

La ricetta

50 g di steli, 80 g di zucchero e 125 ml di acqua saranno sufficienti per ottenere circa un bicchiere di salsa. Il procedimento è molto semplice: mettere tutti gli ingredienti in una casseruola; cuocere a fuoco basso e mescolare spesso fino a che lo sciroppo non diviene della densità preferita; filtrare il composto per eliminare le parti dure ed ottenere un liquido uniforme. Una volta raffreddato, il composto così ottenuto dovrà essere conservato in frigorifero in una bottiglia sigillata. Facile, no?!

Come si usa lo sciroppo di fragola?

L’utilizzo che di solito si preferisce per questa salsa fresca e colorata è la decorazione di coppe gelato o torte, in particolare cheesecake. Lo sciroppo può però anche essere utilizzato come ingrediente aromatico in alcune preparazioni da forno, come muffin o altri dolci; può essere aggiunto allo yogurt o ai pancake per rendere più ricca la vostra colazione; o ancora può diventare un ottimo cocktail o digestivo se allungato con qualche drink alcolico. Ce n’è davvero per tutti i gusti! Con pochissima spesa si può ottenere una salsa da dessert versatile e nutriente, e soprattutto si può fare usando un ingrediente che altrimenti avremmo sicuramente sprecato.

Insalata primavera con fragole e burrata